Piazza Maggiore, il Vecchione bruciato al Capodanno 2016 (Fotoschicchi)
Piazza Maggiore, il Vecchione bruciato al Capodanno 2016 (Fotoschicchi)

Bologna, 22 novembre 2016 - Il 2017 è alle porte e gli eventi per celebrare il suo arrivo si stanno moltiplicando. E Bologna, secondo tradizione, attenderà l’anno nuovo in Piazza Maggiore, con la grande festa di Capodanno.

Dal balcone del Palazzo del Podestà si esibiranno i giovani dj bolognesi Nas1 e Rou, che intratterranno il pubblico festante con la loro musica; e allo scoccare della mezzanotte, naturalmente, verrà bruciato il Vecchione d’artista, in mezzo alla pizza. A idearlo quest’anno è il catanese (ma bolognese d’adozione) Andrea Bruno, che come i dj è stato scelto da una commissione nominata appositamente dal Comune e formata dallo scenografo Giancarlo Basili, dal direttore dell’Accademia di Belle arti Enrico Fornaroli e da Emilio Varrà, direttore di BilBOlBul Festival. Bruno è docente di Arte del fumetto all’Accademia di Belle arti e nel 2004 è stato tra i fondatori del gruppo Canicola con cui ha poi dato vita all’omonima rivista.

Per quanto riguarda i dj invece, sono stati selezionati il duo Nas1 (al secolo Francesco Terra e Federico Natali, classe 1989 e fondatori dell’associazione culturale Revolver per la divulgazione della musica elettronica underground) e dj Rou (classe 1991, artista che si definisce “poliedrico e senza vincoli”). A selezionarli, la commissione formata dal giornalista Damir Ivic, dal direttore artistico del Robot festival Marco Ligurgo e da Salvatore Papa, editor per Zero.eu. Una scelta in linea con quanto deciso dal Comune, cioè di mettere da parte nomi noti del panorama internazionale per favorire invece l’emergere di artisti giovani e possibilmente “nostrani”, oltre che, naturalmente, per contenere le spese.

Le commissioni affiancheranno gli artisti durante tutta la fase di ideazione e progettazione della serata, ponendo l’accento soprattutto sulla location migliore in cui posizionare il Vecchione e su come coinvolgere il tradizionale pubblico di Capodanno in piazza maggiore con la musica.

Ma la festa non finisce qui: quest’anno, nonostante tutti i dettagli del programma siano ancora in fase di definizione, la serata del 31 dicembre è solo la punta di diamante di un programma più ampio. Infatti, tra spettacoli, acrobazie, concerti, film, la notte di San Silvestro si prolungherà addirittura fino a domenica 8 gennaio 2017.