Bologna, 2 giugno 2018 - Un’estate differente, quella in partenza proprio questo weekend al Parco del Cavaticcio, sponda Salara. E si chiama infatti “L’altra sponda”, la rassegna che il Cassero LGBTI Center ha in programma fino al 23 settembre, negli spazi che costeggiano il canale che attraversa lo spazio verde del centro felsineo. Una serie che accompagnerà la città per tutta l’estate.

Giunta al terzo anno, la programmazione dell’Arcigay di Bologna coprirà quasi quattro mesi in cui, tutti i giorni, offrirà incontri, concerti, party, passando per eventi teatrali, uno dei cuori aggregativi diventati ormai iconici per gli abitanti di Bologna. Il calendario di giugno sarà caratterizzato dal bar aperto ogni sera e da appuntamenti particolari, come la festa animata dai suoni dei migranti LGBTI, prevista per l’1 giugno a partire dalle 23.30 e intitolata “Un paese diverso party”, la fiera “Bologna Comix”, in cui ospiti del mondo del fumetto richiameranno gli appassionati, e “The Italian Miss Alternative”, che il 28 giugno vedrà sfilare in passerella ragazzi en-travesti per raccogliere fondi per i progetti legati alla ricerca sull’HIV e sull’AIDS.

Non solo cultura, ma anche buon cibo, con gli stand gestiti da Berberè e Go Fresh che proporranno pizze gourmet e insalate per tutti i gusti.