Bologna, 26 maggio 2016 - Approda anche a Bologna il “Detour” di Elvis Costello, solo show che ha fatto il giro del mondo riscuotendo ovunque ampi consensi. Sabato 28 maggio il celebre musicista britannico, dallo stile unico e dal talento poliedrico, farà tappa al Teatro Auditorium Manzoni per traghettare il pubblico in un entusiasmante viaggio attraverso quarant’anni di musica.

“Detour” significa deviazione, quindi allontanamento dai percorsi regolari e prevedibili. Se c’è un artista che incarna al meglio la presa di distanza dai normali tracciati e la rottura degli schemi, egli è senz’altro Elvis Costello, la cui lunga carriera musicale è stata tutta all’insegna della metamorfosi, della sperimentazione e dell’eclettismo. Spaziando con disinvoltura tra i generi più disparati, dal punk alla Deutsche Grammophon, dal crooning pop fino alla riscoperta delle radici folk americane, infatti, Costello ha sempre dato prova di una incredibile grinta e di una continua voglia di evolversi e di stupire, spesso con grande umorismo.

Il concerto è inserito nell’ambito della stagione Manzoni Factory. Inizio ore 21.00, biglietti da € 50 a € 25 + d.p.