Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Parchi in movimento 2022 Bologna, lo sport incontra sette polmoni verdi

Tra le new entry il giardino Pier Paolo Pasolini al Pilastro. Pandolfi (Ausl): "Movimento indispensabile per la salute fisica e mentale"

20 mag 2022
nicola maria servillo
Cosa Fare
featured image
Parchi in movimento Bologna 2022, ecco quali sono (foto d'archivio)
featured image
Parchi in movimento Bologna 2022, ecco quali sono (foto d'archivio)

Bologna, 20 maggio 2022 - È tornato anche quest’anno Parchi in Movimento, la serie di eventi a tema sport che avranno luogo in sette parchi in ogni quartiere bolognese. La novità di quest’anno è l’inclusione del Parco Pasolini del Pilastro alla lista delle location. Gli eventi inizieranno il 30 maggio e sarà possibile prenotarsi gratuitamente online per partecipare alle attività sportive. Nel caso ci fossero dei posti liberi, ci si potrà iscrivere anche all’entrata.

I parchi

I parchi coinvolti quest’estate sono il parco Nicholas green a Borgo Panigale, parco di Villa Angeletti nel quartiere Naville, giardino del velodromo a Porto-Saragozza, parco San Donnino a San Donato-San Vitale, parco dei Cedri-LungoSavena a Savena e il giardino Lunetta Gamberini a Santo Stefano. A presentare la 13esima edizione della fiera sportiva è stata l’assessora allo sport Roberta Li Calzi affiancata dal direttore del dipartimento di sanità pubblica di Usl Bologna, Paolo Pandolfi, e la direttrice vendita retail del gruppo Admenta Italia-Lloyds Farmacia nel territorio, Arianna Furia.

Leggi anche Dieci parchi da scoprire a Bologna

"L’anno scorso abbiamo avuto più di 17mila persone che hanno preso parte alle nostre gare, quest’anno ci aspettiamo molta più gente per unirsi alle attività proposte da 17 associazioni sportive in città" ha annunciato l’assessora. Molto ampia è la gamma di discipline pianificate: dal risveglio muscolare allo yoga, dalla danza del ventre al feldenkrais, dal nordic walking al parkour, dalle arti marziali alla boxe, dal pilates alla zumba, dalla capoieira a molto altro. L’ingresso è aperto a tutti, dai più giovani ai più anziani, anche a seconda dei gusti e preferenze. Sono previsti anche vari percorsi per le neomamme in dolce attesa e dei corsi per l’avviamento dell’attività motoria dedicato ai più piccoli.

"Questa iniziativa è a dir poco virtuosa" ha dichiarato Pandolfi "noi dell’Usl abbiamo voluto contribuire perché riteniamo che il movimento sia essenziale per la salute fisica e mentale" ha aggiunto il direttore. Durante la conferenza stampa di oggi infatti, si è parlato molto del fenomeno della solitudine e isolamento, che si è aggravato negli ultimi due anni. "Ci sono due studi in particolare dell’università di Bologna che dimostrano che lo sport porti a miglioramenti per persone affette da ansia e depressione, per questo – conclude Pandolfi – ci sembra necessaria la valorizzazione di questa discipline".

"Siamo stati molto soddisfatti dalla partecipazione dell’anno scorso" ha raccontato Furia "quindi è con molto entusiasmo che Lloyds Farmacie ha accettato di collaborare nuovamente con il comune e Usl Bologna. Incentivare stili di vita sani fa parte del nostro lavoro e ci teniamo ad avere un impatto positivo sul territorio, a fianco delle istituzioni e della popolazione.» Ha chiuso la direttrice. Il programma completo con orari, luoghi e discipline si trova sul sito di Bologna Estate.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?