Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Servizio civile col Cefa a Bologna e all'estero per 24 giovani

Quattro posti in città, 2 in Ecuador, 4 in Kenya, 4 in Marocco, 2 in Mozambico, 4 in Tanzania e 4 in Tunisia. Alla Festa dell'Unità invece, il 9 settembre pranzo al buio 

Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 12:42
Servizio civile del Cefa (immagine di repertorio)

Bologna, 4 settembre 2018 - Il Cefa propone, a 24 giovani, di prestare servizio civile nelle sedi di Bologna (4 posizioni) e in quelle all’estero (20 posizioni di cui 2 in Ecuador, 4 in Kenya, 4 in Marocco, 2 in Mozambico, 4 in Tanzania e 4 in Tunisia. Le domande devono essere consegnate a mano entro le ore 18 del 28 settembre. Per info: Cefa oppure risorseumane@cefaonlus.it oppure tel. 051 520285).

Come prevede il bando, il servizio civile è rivolto a chiunque abbia compiuto 18 anni e non abbia compiuto ancora i 29 anni. Si tratta di un’esperienza di conoscenza e formazione di 12 mesi e che si svolge nell’ambito di un progetto di cooperazione internazionale o di educazione alla cittadinanza globale. Al volontario spetta un assegno mensile di 433,80 euro in Italia o di 433,80 più indennità estero.

Un pranzo al buio a sostegno dei progetti di inserimento al lavoro per persone non vedenti, in Tanzania è invece l'altra iniziativa sempre pensata dal Cefa insieme al ristorante Alba alla Festa dell’Unità in Fiera dove domenica 9 dalle 12.30 si potrà pranzare senza vedere ciò che si mangia e senza sapere chi è seduto accanto (Prenotazione obbligatoria: tel. 051520285 (Elisa) oppure e.lolli@cefaonlus.it). Trenta gli euro da donare per il pranzo speciale. Risorse che sono destinati a creare in Tanzania, nella città di Dar Es Salaam, opportunità lavorative ai disabili e il diritto allo studio ai bambini in difficoltà.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.