Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Pratello Resiste 2022, il programma a Bologna

La via tornerà ad essere gremita e a colorarsi di bandiere tricolore. Ecco gli orari e le iniziative di associazioni e realtà bolognesi

eva saldari
Cosa Fare
featured image
Pratello Resiste, 25 aprile 2021 (repertorio)

Bologna, 19 aprile 2022 - Dopo due anni di limitazioni il 'Pratello R'Esiste' (letteralmente) e torna con un programma di due giorni: dal pomeriggio di domenica 24 a lunedì 25 aprile, Festa della Liberazione. La strada di via del Pratello tornerà a colorarsi di bandiere tricolore e a essere gremita di gente. Lungo la via ci saranno banchetti di associazioni e realtà del territorio, oltre ai prodotti del mercato di Campi aperti.

Programma

Fa da apripista agli eventi del fine settimana, lo spettacolo dei bambini e delle bambine di Mercolello (gruppo di arte e divertimento per i più piccini), "Cappuccetto Rosso Partigiano". Sarà giovedì 21, in via del Pratello 23, alle 18. 

Domenica 24 aprile

A piazza San Rocco

Dalle 16.30 alle 18, le artiste di strada 'Le Sgambate, duo di trampoliere' realizzerano un murales collettivo con i bimbi e le bimbe sul tema pace. Dopo ci sarà una merenda con succhi di frutta e dolci (i partecipanti possono contribuire). Fa da sfondo il DjSet di Early Vibes, 'Aspettando il 25 aprile', con Dubnico e David Sensi. 

Dalle 18 alle 19.30, nello stesso luogo, ci sarà la presentazione 'A Planet to Win, perché ci serve un Green New Deal'. A moderare ci saranno Francesca Fornario (conduttrice Radio 2), con Maurizio Acerbo (autore della postfazione del libro), 'Comitato No Passante Mezzo' e altri. 

Dalle 19.30 alle 20.20, ci sarà lo spettacolo teatrale di Francesco Byron Travasoni 'Come nascono le guerre?' 

Dalle 20.30 alle 22 spazio al Bologna Tango Lab, un contest di tango. 

Lunedì 25 aprile

A Porta Pratello (via Pietralata 58), dalle 9.30 sarà offerta la colazione a bambini, ragazzi e genitori, con il supporto del Coro R'Esistente. Dalle 11 alle 19 lo spazio della corte interna sarà aperta con banchetti, tavoli espositivi, baretto e jam session. 

Alle 10.30, all'angolo 'Roberto Mastai', all'incrocio tra via del Pratello e via Pietralata, avrà luogo la tradizionale cerimonia della posa della corona ai Caduti del Pratello. Un evento in collaborazione con Sest (Servizi Educativi Scolastici Territoriali) Checkpoint Charly Laboratorio condiviso e Porta Pratello. 

Sul palco che verrà allestito in piazza San Rocco invece, alle 11, si esibirà il Coro R'Esistente, con canti popolari e partigiani. Si procederà, quindi, verso i giardini di Villa Cassarini per l’Omaggio alle Vittime omosessuali del nazifascismo (12.30 a Porta Saragozza) dalle 12 alle 19.30

In via del Pratello 81, alle 14.30, ci sarà lo spettacolo di Erika Comina, ' Apriscatole', tratto dal libro 'Immigrato di Periferia' di Roberto Macchia. Per tutta la giornata, il Centro Sociale della Pace (via del Pratello 53) verrà tenuto aperto per far conoscere le attività del centro, con musica e attività per i più piccoli a cura di Mercolello. 

Passeggando per via Pietralata, invece, sarà possibile trovare la mostra 'Le parole della Palestina', con invito alla lettura de 'Il libro come quadro' redatto da dieci scrittrici palestinesi contemporanee. Il gruppo teatrale Stamurga animerà via del Pratello con canti e balli, dalle 13 alle 15. Dalle 15 alle 19 è in programma la campagna 'Piantiamola', un intervento per fare il punto della situazione sulla cannabis legale in Italia. 

In via Pietralata 47 (per gruppi di 5 persone), dalle 11 alle 14: la scrittrice Licia Giaquinto si esibirà in una performance che unisce buddismo, poesia concreta e profezia della Sibilla Cumana. 

All'entrata di via del Pratello, presso il Giardino Bignami Liutaio alle 12, ci sarà il 'FlashMob statico: non sono le persone ad aprire i libri ma sono i libri ad aprire le persone'. a seguire: Palestina in letture, racconti e musica. Dalle 15.30 è in programma l'incontro 'C'era la Taiga, c'era un incendio', con l'autore Matteo Meschiari, l’illustratore Rocco Lombardi, Elisa Mattioli contadina sostenibile di Campi Aperti ed Extintion Rebellion. Musiche con “Gli archi del Giardinetto Otello Bignami”. Alle 17.30 ci saranno le poesie 'Amori sulle rive dell’Acheronte', di Licia Giaquinto con accompagnamento musicale di Caterina Cesaria. 

In via del Pratello 66, di fronte al Barazzo, sarà allestito lo spazio bimbi 'Tavole di colori', un laboratorio di pittura per bambini in ricordo di Roberto Mastai, per tutto il pomeriggio. Lungo il muro del carcere minorile 'Pietro Siciliani' verrà esposta una mostra sulle rivolte carcerarie del marzo 2020, con foto, disegni e cartelli esplicativi. Sarà curata dall'Associazione Bianca Guidetti Serra e al banchetto saranno esposte le magliette dedicate al poeta Sante Notarnicola.

Al Cortile del Crocevia, in via Santa Croce 11, dalle 15 alle 18, ci sarà la presentazione di due libri antifascisti, 'Trentasei' di Luca Gatti e 'Antifascismo e rivoluzione' di Michele Terra. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?