Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 lug 2022
eva saldari
Cosa Fare
31 lug 2022

Sagre Bologna agosto 2022: 10 eventi imperdibili

Ecco gli appuntamenti enogastronomici nell'Appennino Bolognese, tra tradizione e innovazione

31 lug 2022
eva saldari
Cosa Fare
featured image
Lasagne, tra le protagoniste delle sagre bolognesi
featured image
Lasagne, tra le protagoniste delle sagre bolognesi

Bologna, 1 agosto 2022 -Tortelloni, tortellini, lasagne, balanzoni. La lista dei primi emiliano romagnoli è sconfinata. Tra i secondi c'è la cacciagione farcita all'ortica. Dulcis in fundo: i necci ai ferri con la ricotta. Questo il menù delle sagre di agosto, nella città metropolitana di Bologna. Gli eventi enogastronomici di questo mese sono l'occasione perfetta per assaggiare i piatti tipici del territorio - anche quelli meno conosciuti -, ma anche per visitare gli splendidi borghi dell'Appennino Bolognese, con viste mozzafiato.

Ecco il calendario.

Approfondisci:

Sagre in Emilia Romagna, agosto 2022: tutti gli appuntamenti

Calici di Stelle, Montepastore

Montepastore (Bologna) è una frazione di Monte San Pietro, abitata da sole 520 persone. D'estate però, come è tipico dei piccoli borghi immersi nel verde, si anima grazie a eventi e feste tipiche come "Calici di stelle". Si tratta di una degustazione di vini del territorio accompagnata da cibi locali, sotto un cielo stellato. Completa l'evento la proiezione di "Le voyage dans la Lune" di Georges Méliès. L'appuntamento è il 6 agosto, dalle 21 alle 23.30, presso il campo sportivo. Per prenotazioni contattare il numero 3409647003.

Sagra del vero tortellone montanaro, Granaglione

Al via sabato 6 e domenica 7 agosto la 35esima edizione del tortellone montanaro, a Granaglione (Alto Reno Terme). Un prodotto parte della smisurata lista di primi emiliano romagnoli. Ma non solo pasta, ci sarà anche carne alla griglia, vino e birra. E poi l'immancabile intrattenimento musicale. Per maggiori informazioni contattare il numero 0534521103.

Sagra della tagliatella all'ortica, Granaglione

La tagliatella può essere condita in svariati modi, le più famose sono senz'altro quelle "di Nonna Pina, mangiate calde col ragù". Ma la tradizione vuole che la tipica pasta fatta a mano possa essere anche all'ortica. Questo piatto tipico che incrocia tradizione e innovazione potrà essere degustato negli stand di Granaglione (Alto Reno Terme), mercoledì 13 e giovedì 14 agosto. Per informazioni chiamare il numero 0534521103.

Sagra tradizionale della polenta, Farnè

Non è un piatto estivo, ma è rinomato e sicuramente tipico il ragù che lo condisce. L'appuntamento per assaggiare la polenta al ragù è presso gli stand della piazzetta Farnè (Lizzano in Belvedere), dalle 19, con musica dal vivo.

Sagra del tortellino a Camugnano

Nell'Appennino Bolognese, a pochi chilometri dal capoluogo emiliano, c'è Camugnano. Un comune che è punto di riferimento per i bolognesi doc, con il suo verde e una vista mozzafiato. Tra le iniziative gastronomiche di quest'estate c'è la cena con il tipico tortellino bolognese e il bollito con salse, il 13 agosto. Allieta la serata il dj set di Ricky Ziky. Per maggiori informazioni contattare il 3396474780.

Sagra della lasagna, Molino del Pallone di Granaglione

Dalle 19 del 14 agosto, presso la zona della stazione e nella zona di Molino Beach, a Molino di Pallone di Granaglione (Alto Reno Terme), ci saranno stand gastronomici con lasagne e non solo. Sarà possibile gustare anche le zampanelle (simili a piadine), le tigelle montanare e i necci (dolci tipici a base di castagne, cotti "ai ferri" e conditi con ricotta). 

Festa del mirtillo, Lizzano

Dolci con mirtillo, prodotti tipici, anche salati. Queste le specialità acquistabili a Lizzano in Belvedere (Bologna), con la possibilità di acquistare anche i mirtilli separatamente. L'appuntamento con il frutto blu è il 20 e il 21 agosto, dalle 16 alle 20.

Sagra del porcino, Castel del Rio

Nei weekend del 20, 21 e 27, 28 agosto Castel del Rio (Bologna), si anima con la 36esima edizione della Sagra del Porcino. Una festa con specialità culinarie in cui il porcino fa da protagonista. Gli stand saranno aperti dalle 19 di sabato e dalle 12 di domenica, anche in caso di maltempo. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dedicato.

Sagra dell'Ortica di Malalbergo

La sagra di Malalbergo (Bologna) ha come obiettivo quello di mettere al centro l'ortica e il suo uso in cucina, per un recupero intelligente di alimenti altrimenti dimenticati. Un tocco di verde e un sapore delicato, l'ortica fa capolino in gran parte del menù dedicato. Viene usata come condimento per tortellini, balanzoni, tagliatelle, lasagne e risotto. I secondi a tema offrono arrosto farcito, polpette, stinco di maiale e carne alla brace. Ma anche contorni e dolci al carrello. La Sagra dell'Ortica sarà dal 25 al 28 agosto (poi dall'1 al 4 settembre), dalle 19. Consigliata la prenotazione chiamando il numero 3881492304.

Borghi (Di)vini, Monteacuto delle Alpi

Monteacuto delle Alpi (Lizzano in Belvedere) è un borgo medievale costruito in bilico su un crinale, sospeso sopra a due torrenti: il Silla e il Baricello. Le stradine sono rimaste di ciottolato e la vista è mozzafiato. Tutt'intorno castagneti con alberi secolari. Monteacuto sabato 27 agosto ospiterà nel suo paessaggio da incanto una degustazione di vini con abbinamenti gastronomici, dalle ore 18. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 053451052.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?