Il Carnevale entra nel vivo
Il Carnevale entra nel vivo

Bologna, 31 gennaio 2019 – Latiteranno, a febbraio, le sagre tipiche dedicate specificamente alle specialità gastronomiche, sovrastate in importanza dalle mille sfumature dei Carnevali paesani, che inizieranno a intrattenerci in questo mese per sconfinare, poi, nel prossimo.

Si parte già domenica 3 febbraio, con il “Carnevale dei bambini” di Minerbio e con il primo assaggio del “Carnevale di Pieve Cento”, che tornerà anche nelle domeniche 10 e 17 febbraio. Il 5 febbraio, invece, a Sant'Agata Bolognese sarà il giorno della “Festa di Sant'Agata”, seguita, il 9 e il 10 dalla golosa “Cioccola-ti-amo” di Casalecchio che radunerà cioccolatieri da tutta Italia e, il 10, il 17 e il 24, dal “65° Carnevale di Molinella”, con sfilate di carri mascherati in paese e nelle frazioni limitrofe.

Altre due feste carnevalesche, ancora, saranno la “Carnevale in piazza” di San Lazzaro del 17 febbraio e, il 17 e il 24, il “53° Carnevale dei Bambini” di Sala Bolognese, mentre le passeggiate gastronomiche della “De Gustibus” di Monteveglio partiranno il 21 e il 28 del mese. Altre due proposte allettanti, il 23 e il 24 febbraio, saranno inoltre la “Ciock in tour” di San Lazzaro, dedicata al re dei dolci, e la “Italia da gustare” di Castel Maggiore, con in piazza i banchi delle gastronomie regionali.

Il 24 febbraio, però, sarà soprattutto la domenica dei Carnevali, a partire da quello casalecchiese, dedicato specificamente ai bambini, e da quelli, collinari, di Savigno e Loiano. Sarà l'edizione numero 137, invece, per il “Carnevale vergatese”, affiancato dal “Carnevale dei bambini a Bazzano”, dal “Carnevale di San Matteo della Decima” e dal dialettale “Cranvel ed San Pîr in Casèl” di San Pietro in Casale, oltre che dal “Carnevale storico Persicetano”.