Bologna, 6 dicembre 2018 - Un tripudio di mattoncini e di colore. L’euforia all’inaugurazione del Lego Store di via Indipendenza è palpabile nell’aria. Il sedicesimo ‘certified store’ Lego di ben 175 metri quadri, realizzato in partnership con Percassi, apre le porte sul mondo del gioco creativo più famoso di sempre a piccini, ma anche a tanti adulti.

Nel nuovo punto vendita, inaugurato oggi pomeriggio, non si può non notare il grande omaggio alla città: in vetrina, infatti, le torri Asinelli e Garisenda svettano (FOTO), accogliendo clienti e ‘ ‘salutando’ i passanti, a fianco di un albero di Natale formato reale che anticipa la gioia delle feste.

L’opera, fatta di 3.800 mattoncini, è stata realizzata meticolosamente da Edoardo Gargano, membro del gruppo AFOL AEmilia Bricks. Da oggi si può, dunque, passeggiare indisturbati tra l’assortimento completo di prodotti Lego e distributori di mattoncini sfusi: con Pick a Brick, infatti, si potranno acquistare pezzo a piacere con una vasta scelta disponibile. 

LEGOGC_35474584_184115

Vi capiterà, poi, di trovarvi faccia a faccia con un imponente leone della savana, rigorosamente a dimensioni naturali, omaggio al simbolo della città bolognese, e, per la gioia di tutti, sarà sempre disponibile per qualche selfie. 

Tra le novità del neonato store di via Indipendenza 8/d, “Build a mini”, la prima chance di creare, personalizzare e acquistare una ‘minifigure’, un personaggino Lego, scegliendo ogni dettaglio, dal cappello al colore degli abiti. Ci saranno, inoltre, tanto sorprendenti elementi digital: in primis ‘Lego minifigures scanner’ che permette a ciascuno di scoprire il proprio Lego-alter ego scannerizzando la mano con l’apposita postazione e, secondo, il ‘Digital Box’: basta il codice a barre della scatola per vedere il set che si intende acquistare virtualmente animato sullo schermo (VIDEO).

MOSTRA LEGO City Booming chiude il 9 dicembre, ma poi riapre dal 21 al 6 gennaio

Jurassic park, Harry Potter, Star Wars, una postazione creativa per i clienti, portachiavi, Lego and friends, chicche da collezione, tra cui Lego architecture, chi più ne ha più ne metta. 

La vera sorpresa, però, è stata, poco dopo le 16, il taglio del nastro o meglio il nastro: un ammasso perfetto di mattoncini, ‘spezzati’ per l’inaugurazione, con forbici simboliche, perché anch’esse rigorosamente Lego-made, alla presenza di svariati fan e curiosi, di tutte le età, già in fila. Il negozio è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 21.