Tartufesta 2018, tanti eventi in provincia di Bologna

Bologna, 11 ottobre 2018 - Arriva il momento più atteso dell’autunno. Da domani fino al 18 novembre torna la ‘Tartufesta’, con 40 giorni di festeggiamenti. Saranno tantissime infatti le degustazioni, i menù a tema e gli eventi legati al tartufo bianco, in 13 comuni del territorio metropolitano. ‘Grazie a una sinergia tra soggetti pubblici e privati stiamo lavorando in modo unitario per promuovere un prodotto turistico - spiega Massimo Gnudi, consigliere metropolitano delegato al turismo - e continuiamo in questa direzione affinché i colli bolognesi possano rappresentare il terzo polo italiano del tartufo’.

Una manifestazione che ormai è diventata una tradizione dell’autunno bolognese, ma che ogni anno si rinnova con tante novità. A Sasso Marconi si è raggiunta la 29esima edizione e per l’occasione ‘Abbiamo pensato di fare un salto di qualità - racconta l’assessore al turismo di Sasso Marconi Mirco Turrini -: tutto il comune, l’ultimo weekend di ottobre e il primo di novembre, diventerà un piccolo museo a cielo aperto sulla cultura del tartufo. Ci saranno mostre, visite guidate storico-naturalistiche e non mancheranno i percorsi per i bambini’.

TARTUFOGC_26414248_114807

Anche in Valsamoggia si festeggia. ‘E’ la 35esima edizione del nostro ‘Tartofla’, il festival internazionale del tartufo bianco pregiato - commenta Federica Govoni, assessore al turismo della Valsamoggia- e abbiamo tante proposte non solo di degustazione, ma anche che uniscono arte ed enogastronomia di qualità. Saranno ricchi i primi tre fine settimana di novembre con tanti espositori e stand gastronomici’. Tante la attività anche negli altri comuni: dai trekking ai laboratori sull’apicoltura, dalle dimostrazioni dei cani da tartufo agli intrattenimenti musicali.

‘Il tartufo è modo di visitare il territorio e può portare a risultati interessanti per il turismo’ commenta il presidente di Bologna Welcome Celso De Scrilli. E infatti dopo il boom di turisti raggiunto quest’estate, per fine ottobre e tutto novembre si prevede ‘Un ulteriore aumento di presenze, anche se siamo un territorio fruibile 365 giorni l’anno – continua Govoni-. I turisti aumentano sempre di più grazie a un’offerta enogastronomica di alta qualità e alle esperienze che gli offriamo’.

Un evento per tutti, amanti del tartufo e non solo, turisti e cittadini di tutte le età, a cui Bologna Welcome va incontro proponendo il pacchetto ‘Truffle experience & Shuttle Service’: una navetta da piazza Minghetti a Savigno nelle domeniche di novembre e l’opportunità di entrare a contatto diretto con l’intera filiera del tartufo dei colli bolognesi, con la visita all’ Appennino Food, l’azienda leader per le specialità gastronomiche legate al tartufo. Insomma, spazio alla golosità e all'amore per il nostro territorio.

Sfoglia qui sotto il programma: