Chi può resistere al Tiramisù?
Chi può resistere al Tiramisù?

Bologna, 20 marzo 2019 -  Meglio i savoiardi o i biscottini di Novara? Anche per il tiramisù esistono molte varianti, tutte con fedeli ed agguerriti sostenitori pronti a darsi battaglia. E il campo sarà Fico, dove giovedì 21 marzo si celebra il Tiramisuday 2019, ossia la terza edizione del giorno dedicato al dolce più famoso del mondo, con un focus su uno ingrediente fondamentale: il biscotto. Si contendono la vittoria i Savoiardi Sardi del Biscottificio Moro di Fonni (Nuoro) e i Biscottini di Novara di Camporelli 1852.

AGGIORNAMENTO Vince la ricetta dei savoiardi

false

A disputare la sfida tra le ricette nel Parco del cibo di Bologna, a partire dalle 12, saranno i ragazzi di due istituti alberghieri, ed il giudizio sarà affidato a una giuria popolare e ad una di esperti e giornalisti, di cui faranno parte tra gli altri il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, Gino Fabbri, presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, e Luca Marchini, chef del ristorante stellato L’Erba del re di Modena e presidente dei JRE (Jeunes Restaurateurs Italia).

Alle 15,30, la giornata più dolce dell’anno proseguirà con la TWC Warm Up: l’allenamento goloso per preparare il Tiramisù con i Campioni della Tiramisù World Cup, per aggiudicarsi la partecipazione alla edizione 2019 del Campionato mondiale del tiramisù di Treviso. Alla dolce Warm Up parteciperanno le Campionesse del Mondo Diletta Scandiuzzi e Francesca Piovesana che, in qualità di presidenti della Giuria, dispenseranno consigli ai concorrenti.

In onore del #tiramisuday 2019, da giovedì 20 e fino a domenica 24 marzo lo spazio dei dolci di FICO Eataly World ne darà interpretazioni soprendenti: il gelato al tiramisù e la speciale coppa al tiramisù della Pasticceria siciliana e la gelateria Carpigiani, il cioccolatino e il confetto al tiramisù, rispettivamente di Venchi e di William Di Carlo; il Cocktail Tiramisù Day, su ricetta esclusiva del Cocktail bar di FICO, realizzato con liquori esclusivamente italiani.