Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 mag 2022

Val di Zena in bici, ecco la domenica per sole due ruote. Il programma e gli orari

La fondovalle si trasforma per un giorno in una maxi pista ciclabile. Niente auto e smog per promuovere il turismo sostenibile.

3 mag 2022
featured image
La presentazione dell'evento a ExtraBo
featured image
La presentazione dell'evento a ExtraBo

Bologna, 3 maggio 2022 - Domenica di sole due ruote e a motori spenti fra le bellezze della Val di Zena. L'8 maggio, sulla fondovalle, si svolgerà la prima domenica ciclabile della città Metropolitana di Bologna. Il Parco dei Gessi, che si trova nella vallata, è già meta di riferimento per chi pedala, per sport o per passione. Un'iniziativa di turismo 'slow', pensata per promuovere le visite sostenibili al territorio bolognese.

AGGIORNAMENTO Rischio maltempo, evento rinviato al 19 giugno

Il ritrovo è domenica alle 9.30 nella parrocchia di San Lorenzo del Farneto, dove chi ne è sprovvisto potrà anche trovare bici a disposizione. L'arrivo è a Botteghino di Zocca, dove i ciclisti troveranno stand gastronomici, giochi per bambini e musica. Il tratto di strada (5,6 chilometri) sarà chiuso al traffico per tutta la mattina, mentre il rientro a pomeriggio sarà a strada aperta ma seguito da un servizio di sicurezza. Al momento sono 200 i partecipanti già registrati.

Il percorso e il programma

Il punto di ritrovo è fissato nel parcheggio della Parrocchia di San Lorenzo del Farneto (Bologna), in via Carlo Jussi 131, alle 9.30, poco dopo la Pulce. Chi non ha la bici potrà richiederla inviando un messaggio al numero 329.1567662.

Alle 10 si partirà in gruppo per risalire la Val di Zena nella zona a traffico chiuso, fino ad arrivare a Botteghino di Zocca. Si tratta di un percorso di quasi 6 chilometri, in leggera salita, adatto a tutte le età. Dalle 11.30 alle 16, al Parco delle Querce i partecipanti potranno accedere a stand gastronomici per rifocillarsi. Chi avrà ancora energie potrà scoprire l'anello di Poggio Scanno, un percorso fuoristrada di 7 chilometri, percorribile sia in bicicletta (45 minuti circa) che a piedi (1 ora e 30).

Alle 16 è previsto il rientro al punto di partenza. La strada sarà aperta la traffico, ma i volontari collaboreranno per un rientro in sicurezza. 

Santori: "Un precedente importante"

"E' un progetto piccolo ma che segnerà un precedente importante", commenta così la prima domenica in bici Mattia Santori, presidente della Destinazione turistica Bologna-Modena. A settembre, infatti, ci sarà un'altra giornata ciclabile, questa volta nella zona dei laghi Brasimone, Suviana e Santa Maria. 

"La nostra intenzione non è portare chi va già in bicicletta in Val di Zena- spiega Simona Larghetti, delegata metropolitana alla Mobilità ciclistica- ma cambiare target e avvicinare chi vorrebbe scoprire il territorio ma non lo fa per paura del traffico". Proprio lo stop alle auto ha generato malumori e proteste da parte di alcuni cittadini, come confermano

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?