Mostra Warhol Bologna, serata drag queen e workshop: le aperture speciali a Palazzo Belloni

Un sabato sera nei club della New York anni ‘80 con le dive della musica che incontrano i big della pop art; e ancora laboratori pomeridiani dedicati ai bambini: l’esposizione di Bologna si arricchisce di eventi culturali

Bologna, 24 marzo 2023 – Dopo il grande successo della mostra sulla pop art di Bologna (foto) con oltre 5.000 presenze a due sole settimane di apertura, ecco un evento speciale a Palazzo Belloni che arricchisce l’offerta culturale di “Warhol Haring Basquiat music, art and fashion al next Exhibition Museum”: un’apertura serale sabato 25 marzo con l’intrattenimento della drag queen Miss Pingy e nuovi workshop per bambini in partenza a fine mese.

Il padre della pop art Andy Warhol e i suoi giovani discepoli, Jean-Michel Basquiat e Keith Haring in mostra a Palazzo Belloni a Bologna
Il padre della pop art Andy Warhol e i suoi giovani discepoli, Jean-Michel Basquiat e Keith Haring in mostra a Palazzo Belloni a Bologna

Mostra Warhol e Art Night: sabato 25 marzo

Sulla scia di questa esposizione esclusiva e che racchiude le opere più iconiche di Warhol, Haring e Basquiat, ecco che Palazzo Belloni ricrea quell’atmosfera underground degli anni ‘80 nei club newyorkesi.

Per la Art Night sabato 25 dalle 20 alle 23 andrà in scena Miss Pingy, spumeggiante drag queen, nonché tra le migliori performer in Italia e Miss Drag Queen 2016.

Lo spettacolo imperdibile, in collaborazione con il Cassero Lgbtq+ Center e nella cornice della mostra della pop art, è ad ingresso gratuito già incluso nel prezzo del biglietto della mostra.

Miss Pingy impersonerà le dive della musica che hanno conosciuto Warhol e il suo mondo, dalla Factory allo Studio 54. Particolare attenzione su Aretha Franklin, Donna Summer e Madonna.

Leggi anche: Bologna capitale delle drag queen. C’è anche Vanessa Van Cartier

Dal 30 marzo laboratori per bambini

Da giovedì 30 marzo, invece, partiranno i laboratori didattici per bambini, organizzati dallo staff di Next Exhibition. L’obiettivo è creare percorsi educativi attivi che possano stimolare i più piccoli alla mostra, attraverso workshop e attività interattive sui temi art, music and fashion: dalla creazione di una chitarra stilizzata all’apprendimento dei passi base della disco music anni ’80.

I workshop saranno realizzati tutti i giovedì dalle 16 alle 18 e saranno adatti a bambini dai 6 ai 10 anni, con un minimo di cinque partecipanti e un massimo di dieci, per garantire cura e attenzione al singolo bambino.

La prenotazione è obbligatoria via e-mail all’indirizzo [email protected], ma non comporta alcun costo accessorio al biglietto della mostra.

Nel dettaglio i bambini pagheranno il ridotto settimanale di 11,50 euro e gli adulti accompagnatori l’intero settimanale di 13,50 euro.