2 giugno, a Bologna la festa della Repubblica dedicata ai morti di Suviana

Tra le autorità presenti oltre al prefetto Attilio Visconti e al comandante della Legione carabinieri Emiia Romagna generale Zuccher anche il vice ministro Galeazzo Bignami. Fianco a fianco il presidente dell’Ucoii Yassine Lafram e Daniele De Paz, presidente della comunità ebraica bolognese

Bologna, 2 giugno 2024 – È stata piazza San Domenico, questa mattina, ad accogliere le celebrazioni ufficiali per la Festa della Repubblica. Il prefetto Attilio Visconti, dopo aver passato in rassegna, assieme al comandante della Legione carabinieri Emilia-Romagna il generale Massimo Zuccher, il picchetto interforze, ha letto il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Festa del 2 giugno in piazza San Domenico a Bologna (Foto Schicchi)
Festa del 2 giugno in piazza San Domenico a Bologna (Foto Schicchi)

A seguire, il sindaco Matteo Lepore, che ha dedicato questa giornata ai morti di Suviana e a tutte le vittime del lavoro. Tra le autorità presenti, oltre al vice ministro Galeazzo Bignami e ai vertici di tutte le forze dell’ordine e dei corpi di soccorso, in prima fila anche il presidente dell’Ucoii Yassine Lafram al fianco di Daniele De Paz, presidente della comunità ebraica di Bologna. Un’immagine di pace, in una giornata che celebra la democrazia in Italia.