Appuntamento dal 9 al 12 settembre, in presenza, per il 33° Sana, il salone internazionale del biologico organizzato da Fiera di Bologna con FederBio-Assobio. Una vetrina per un settore che nel 2020 ha registrato, in Italia, un valore delle vendite di 4,358 miliardi (+142% sul 2010). In apertura di Sana 2021 è prevista la terza edizione di ‘Rivoluzione Bio’, un momento di confronto tra istituzioni, player della filiera ed esperti del settore "su temi di primaria rilevanza e attualità, che saranno ancora più centrali nell’esperienza post pandemia".

Il salone sarà diviso in sei aree tematiche: Food, Care and beauty, Green lifestyle, Sana tech, Sana tea e Free from hub. Fra le novità, il nuovo salone tematico

Sana tech, una fiera nella fiera che sarà una vetrina per i produttori di sementi, semilavorati, materie prime, attrezzature, ingredienti e tecnologie al servizio del biologico. La seconda novità sarà Sana tea, uno sguardo verso prodotti, tè e tisane, in crescita.