Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

’A teatro con Nilo’, otto spettacoli per ripartire

Gli appuntamenti in cartellone coinvolgono Casalfiumanese e le frazioni: si parte oggi con ’Sogni di Sogni’ di Gianni Abate

Palchi e spettacoli. Casalfiumanese lancia l’edizione 2022 della rassegna ‘A teatro con Nilo’ intitolata, da tempo, al compianto Danilo Poggiali. Otto appuntamenti in cartellone che dal capoluogo arrivano nelle sale civiche delle frazioni di Sassoleone e San Martino in Pedriolo. Una progettualità lanciata nel 2007 dall’amministrazione comunale del paese della vallata con la volontà di prevenire i fenomeni legati all’abbandono scolastico e stimolare gli interessi dei giovani. Un percorso cresciuto negli anni, insieme allo sviluppo delle compagnie teatrali locali ed ai tanti laboratori tematici organizzati in area casalese, capace di resistere anche allo sgambetto del biennio pandemico.

Si parte oggi, alle 21, dalla sala civica di San Martino con ‘Sogni di Sogni’, scritto da Gianni Abate, insieme alla ‘Compagnia Sottotono Jr’ per la regia di Giulio Colli. Replica prevista domani alle 15. Stessa location e stessi orari, una settimana più tardi, per il doppio evento (30.4 e 01.05) ‘Il fantasma di Canterville’ con la ‘Compagnia Sottotono’.

Esordio col botto, il 7 maggio alle 21, al teatro comunale di Casalfiumanese. Sul palco le ‘Compagnie Instabile Jr e Instabile’ per l’antipasto del ‘Monologo dall’Enrico V’ seguito da ‘Un giorno saremo felici’ scritto e diretto da Giulio Colli.

Analoga scaletta, ma in veste pomeridiana dalle 15.30, la giornata successiva.

Il 13 maggio, alle 18 nel capoluogo, via libera a ‘La bestia e la bella’, scritto e diretto da Reina Saracino, ed interpretato dai ragazzi del laboratorio ‘L’Isola del Teatro’. Il 14 maggio, alle ore 18.30, riflettori puntati sulla sala civica di Sassoleone per il ciclo di letture ‘Favole per bambini’ curate dalla ‘Compagnia Instabile’. Si torna a Casalfiumanese il 21 e 22 maggio, alle 21, con ‘C’era una Svolta’ di Barbara Venturini portato in scena dalla Compagnia Doppio Senso. Gran finale il 28 e 29 maggio (ore 21) con ‘Nelle mie stanze vuote’, di Reina Saracino, con gli attori del sodalizio ‘Volpi & Ranocchi’. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.

"Una rassegna che fa rima con ripartenza – spiega la sindaca Beatrice Poli –. La pandemia ha messo a dura prova anche l’elaborazione di questo genere di iniziative, ma Casalfiumanese blinda i suoi consolidati valori attraverso il crescente spirito di partecipazione e condivisione che accomuna più generazioni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?