La polizia blocca il traffico
La polizia blocca il traffico

Bologna, 14 febbraio 2020 - Lo svincolo d’ingresso dal casello di Altedo in direzione di Bologna ha bisogno di interventi urgenti per sostituire i piloni del cavalcavia, e società Autostrade lo chiuderà a partire da domenica, alle 22, per circa un mese. Gli operai lavoreranno 14 ore al giorno, senza sosta, con turni continui per effettuare i lavori nel minor tempo possibile. L’ordinanza, che prevede interventi straordinari, è arrivata l’altro giorno al Comune di Malalbergo e subito il sindaco Monia Giovannini non ha nascosto le sue preoccupazioni, perché questo causerà disagi ai pendolari non solo del suo territorio, ma anche di quelli limitrofi. Per fortuna che resteranno aperti gli svincoli in uscita dal casello e quello in entrata in direzione Ferrara-Padova. Il primo cittadino, appresa la notizia, ha inviato una lettera ad Autostrade e ieri ha parlato direttamente con i tecnici della società per ottenere spiegazioni.

Dopo le verifiche, nei giorni scorsi, sul cavalcavia sono state rilevati soprattutto nei piloni problemi strutturali, che in futuro potrebbero causare dei problemi, e quindi Autostrade ha preferito intervenire subito, sostituendo le colonne con delle nuove, più resistenti e sicure delle precedenti.
Il sindaco Giovannini illustra la situazione: "Il mio problema è evitare che i camion passino nel centro di Altedo, a causa della chiusura dello svincolo. Verrà quindi predisposta da sabato mattina una segnaletica dedicata, affinché venga utilizzata la nostra tangenziale, realizzata proprio per accogliere i mezzi pesanti". Il primo cittadino ha parlato con Autostrade: "Dalle verifiche a tappeto in tutto il territorio nazionale è stato riscontrato che lo svincolo verso Bologna è malandato. Verranno quindi sostituiti tutti i piloni senza abbattere il manufatto. Le colonne verranno inserite una a una, togliendo di volta in volta quelle vecchie. Così non sarà necessario abbattere il cavalcavia e i lavori non si protrarranno oltre il dovuto. Siamo consapevoli che per i pendolari sarà un disagio, perché dovranno imboccare l’autostrada in direzione Bologna in altre parti della provincia".

Il primo cittadino sottolinea che "la viabilità non dovrà passare dal centro di Altedo, perché, oltre all’aumento di traffico, ci sarebbero quelli relativi all’inquinamento. Devo tutelare la mia comunità. Del resto, i lavori, che sono totalmente a carico di Autostrade, ci restituiranno uno svincolo più sicuro, che durerà per molti anni. L’accesso chiuso sarà solo quello che porta verso Bologna".

Il capogruppo dell’opposizione Massimiliano Vogli rimarca i disagi: "La comunicazione è arrivata da pochi giorni e già domenica verrà chiuso tutto. Le ricadute sui pendolari, che ogni mattina vanno verso Bologna, saranno notevoli". Anche nei Comuni limitrofi, Bentivoglio, San Pietro, Galliera, Baricella, stanno lavorando, in collaborazione con l’amministrazione di Malalbergo, per capire come predisporre una segnaletica, che punti ad attenuare i disagi per gli automobilisti di mezza Bassa. Era già accaduto che gli accessi del casello fossero chiusi, ma il provvedimento arrivò a causa degli incidenti a catena che si verificarono il 15 dicembre 2018, non per motivi strutturali.