Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Accecato dal sole travolge un ciclista

Il 46enne è stato portato all’ospedale Maggiore. L’automobilista, sotto choc,. ha detto di non averlo visto

L’incidente è avvenuto nei pressi dell’incrocio della provinciale Val di Setta e Val di Bisenzio con via Badolo
L’incidente è avvenuto nei pressi dell’incrocio della provinciale Val di Setta e Val di Bisenzio con via Badolo
L’incidente è avvenuto nei pressi dell’incrocio della provinciale Val di Setta e Val di Bisenzio con via Badolo

Sono gravi le condizioni del ciclista investito da un’automobile ieri mattina a Sasso Marconi e ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna. L’uomo, un 46enne residente nella valle del Reno, era nei pressi dell’incrocio della provinciale val di Setta e val di Bisenzio con la via Badolo. Da una prima ricostruzione dei fatti si sa che poco dopo le 11 il ciclista, partito il mattino per una escursione in solitaria, stava transitando nell’incrocio della strada che dalla provinciale sale in direzione della località Badolo, quando è stato investito in pieno dall’auto.

Il conducente della vettura ha riferito di non essersi accorto della presenza della bicicletta, forse abbagliato dal sole, e lo ha urtato violentemente. Tanto che la vittima è andata a sbattere contro il parabrezza prima di essere proiettata a diversi metri di distanza sull’asfalto.

L’automobilista si è fermato per prestare soccorso e subito dopo di lui si sono fermati altri ciclisti ed un altro automobilista, un medico anestesista che ha prestato le prime cure in attesa dell’arrivo dei sanitari del 118 e dell’auto medica. Viste le condizioni critiche, dal Maggiore è sopraggiunto anche l’elisoccorso. Intanto i carabinieri della stazione di Sasso e la Polizia locale di Sasso si sono portati con alcune pattuglie sul luogo dell’incidente. Prestate le prime cure il ferito è stato caricato nell’ambulanza a bordo della quale è arrivato al Pronto soccorso del Maggiore. I rilievi sono stati svolti dalla Polizia locale di Sasso che dovrà stabilire la dinamica effettiva di un incidente che non avrebbe avuto testimoni oculari.

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?