"L’ultima volta che Paolo è venuto in sede era in forma, stava bene. Il Coronavirus se lo è portato via in due settimane. Per noi è una perdita affettiva e professionale enorme". Roberto Tozzoli, vice presidente di Assogasmetano, ricorda con sgomento e commozione Paolo Vettori (nella foto), storico presidente di Federmetano e fondatore...

"L’ultima volta che Paolo è venuto in sede era in forma, stava bene. Il Coronavirus se lo è portato via in due settimane. Per noi è una perdita affettiva e professionale enorme". Roberto Tozzoli, vice presidente di Assogasmetano, ricorda con sgomento e commozione Paolo Vettori (nella foto), storico presidente di Federmetano e fondatore dell’Associazione nazionale imprese distributrici metano autotrazione di Bologna. Un eroe del metano, come lo ricorda anche Gian Primo Quagliano del Centro Studi Promotor, portato via a 78 anni, nella sua città natale, da quella che all’inizio sembrava solo un’influenza. "Il suo contributo all’affermazione del metano per autotrazione è stato assolutamente decisivo – ricorda Quagliano –. Il Centro Studi Promotor si associa al dolore della famiglia, degli amici e degli estimatori di Vettori".

Originario di Parma, Vettori era sposato e aveva due figlie e cinque nipotini. Operatore nel settore metano autotrazione dal 1973, dal 1974 fino al giugno 2008 era stato presidente di Federmetano. Nell’agosto dello stesso anno aveva poi dato vita all’Assogasmetano. Pioniere dell’utilizzo del metano nell’autotrazione, Vettori era membro attivo di comitati tecnici per lo sviluppo delle tecnologie legate al metano e al biometano, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente.

A ricordare con ammirazione e affetto Vettori sono anche i vertici della Bipiemme Srl, addolorati per la scomparsa dell’amico e professionista. Per ricordare Vettori, in questo periodo in cui neppure è concesso di salutarlo per l’ultima volta, gli amici e i famigliari hanno chiesto di devolvere donazioni al fondo Munus, per supportare l’emergenza Coronavirus. Ci si può collegare al sito www.fondazioneumus.it per informazioni e donazioni.