Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Bologna, idea collegamento aeroporto-Fiera. Ma poi l’assessore Laudani frena

L’assessore parla di un nuova infrastruttura, dopo corregge il tiro: " C’è una discussione in corso con Ferrovie, ma per unire stazione e Tecnopolo"

29 mag 2022
rosalba carbutti
Cronaca
Da sinistra, Simona Larghetti, il sindaco Lepore, l’assessore di Valencia Giuseppe Grezzi e l’assessore all’Urbanistica Raffaele Laudani
Da sinistra, Simona Larghetti, il sindaco Lepore, l’assessore di Valencia Giuseppe Grezzi e l’assessore all’Urbanistica Raffaele Laudani
Da sinistra, Simona Larghetti, il sindaco Lepore, l’assessore di Valencia Giuseppe Grezzi e l’assessore all’Urbanistica Raffaele Laudani
Da sinistra, Simona Larghetti, il sindaco Lepore, l’assessore di Valencia Giuseppe Grezzi e l’assessore all’Urbanistica Raffaele Laudani

Bologna, 29 maggio 2022 - La città del futuro parte dal Tecnopolo. Dal parco tecnologico della città all’ex Manifattura Tabacchi, Bologna cambierà volto. Un percorso di innovazione che parte dalla Via della Conoscenza, 14 chilometri che collegano i principali poli di ricerca, e che ieri il sindaco Matteo Lepore (nella sua settimana da primo cittadino di quartiere al Navile) con l’assessore Raffaele Laudani hanno fatto in bicicletta lungo quella che diventerà una super ciclabile. E molto di più. Proprio l’assessore all’Urbanistica nel presentare il progetto finanziato da 6,1 milioni di fondi Pnrr, rispolvera la vecchia idea di collegare l’aeroporto con la Fiera, magari proseguendo fino al Caab. Come? Creando una nuova infrastruttura, tra l’altro già immaginata in passato nella lunga storia dei progetti incompiuti della città: come l’ipotesi di allungare il People mover fino all’Expo e alla Regione per poi proseguire fino a Fico. Se una soluzione per il Caab è stata trovata poi con il tram, rimane aperto il nodo del collegamento tra il Marconi e la Fiera, passando per i poli scientifici del Navile. Un sogno che, tra l’altro, arriva in un momento delicato considerando che il People Mover, la navetta che collega stazione a aeroporto, potrebbe presto passare per il 70% in mani francesi che, dai rumors , avrebbero offerto 30 milioni di euro. L’assessore, però, dopo aver raffacciato l’idea, a stretto giro fa retromarcia: "Non c’è un’ipotesi di nuova infrastruttura, l’obiettivo è collegare il Tecnopolo alla stazione". E in una nota del Comune, se da una parte conferma che c’è "la discussione con Ferrovie per poter usare il sedime (cioè il fondo sul quale sono posati i binari, ndr ) di una linea sottoutilizzata del Servizio ferroviario metropolitano", dall’altra spiega che "l’obiettivo è quello di collegare esclusivamente i principali ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?