Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 mag 2022

"Al cinema ancora le Ffp2 È una discriminazione"

Donini, gestore di una sala a Ca’ de Fabbri, critica la proroga su Facebook "Non è più una misura sanitaria, ma una scelta politica che ci penalizza"

5 mag 2022
benedetta
Cronaca

Benedetta Cucci La proroga fino al 15 giugno dell’uso della mascherina per accedere al cinema, riporta alla ribalta lo sconforto di Morris Donini (nella foto), gestore del Nuovo Cinema Mandrioli di Ca’ de Fabbri di Minerbio, che già durante il primo lockdown del 2020 si ribellò allo stato delle cose, decidendo di proiettare un film a sera anche senza la possibilità di accogliere spettatori, se non se stesso, pur di non chiudere. La sua critica all’obbligo della mascherina in sala, un pensiero che è stato espresso anche dall’assessore alla cultura regionale, Mauro Felicori, qualche giorno fa dalle nostre pagine, l’ha postata sulla pagina Facebook del suo piccolo cinema proprio il primo maggio. "Una data che aspettavo da molto tempo – erano le sue parole – e questo è quello che avrei voluto scrivere oggi nella giornata dei lavoratori, d’altronde la mia vocazione è di ‘cinemaio’, non di poliziotto. Invece, se da un lato esulto per la sospensione del Green pass, dall’altro c’è incredulità mista a disperazione per la proroga dell’obbligo di mascherine (Ffp2!) fino al 15 giugno nei luoghi di spettacolo al chiuso. Chiariamo: la mia non è una lotta contro le mascherine ma una battaglia contro le discriminazioni, in difesa della coerenza e della giustizia". E aggiunge: "Quella di oggi non è più una misura sanitaria ma una scelta politica pericolosissima che ci vede per l’ennesima volta il settore più penalizzato, e punta il dito contro i luoghi di spettacolo, classificandoli come posti pericolosissimi (però si può andare liberamente nei centri commerciali, in chiesa, al lavoro, al bar, al ristorante, nemmeno in discoteca mentre si balla è più richiesta dal 1° aprile). Volendo fare i furbi, l’obbligo è facilmente aggirabile poiché è consentito mangiare e bere durante la proiezione, ma il mio sguardo è rivolto in alto, convinto che serva ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?