Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Apre l’emporio solidale per le famiglie in difficoltà economica

Oggi l’inaugurazione al Borgo Servizi di via San Donato con il cardinale Zuppi

Fare rete per e nel territorio. Questo l’obiettivo del nuovo progetto che sarà inaugurato oggi, alle 14, a Granarolo in via San Donato 74 al Borgo Servizi. Si chiama Vitalìa Bottega Solidale e ha sede al Borgo Servizi, nei locali dove sono collocate le associazioni. È il nuovo emporio solidale di Granarolo dell’Emilia, che aprirà, per la prima volta, oggi, alla presenza del cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna. L’emporio solidale si va ad aggiungere ai sette già presenti nel bolognese, che si sono uniti creando una rete metropolitana per sostenere concretamente persone e famiglie in difficoltà. Potranno accedere al servizio di distribuzione dei generi alimentari singole persone e nuclei familiari di Granarolo presentando apposita domanda e dopo un colloquio e la condivisione di un progetto con il Servizio Sociale dell’Unione.

Tra i requisiti richiesti, la presentazione di attestazione Isee ordinario eo corrente inferiore a 9.360 euro. La Bottega Solidale di Granarolo, aperta tutti i mercoledì dalle 15 alle 19, ma con orari pronti ad adattarsi alle esigenze che si presenteranno dopo l’avvio dell’attività, sarà gestita dall’associazione Vitalìa, di cui è presidente Francesco Melfi. "Diventa finalmente operativo l’emporio solidale, fortemente voluto dall’amministrazione comunale, frutto di un percorso partecipato condiviso con il nostro tessuto associativo – spiega il sindaco Alessandro Ricci –. Il Comune ha messo a disposizione il locale, si fa carico delle utenze e supporterà costantemente l’emporio".

z. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?