Bologna, 20 aprile 2021 – Non è stato un semplice assembramento. Ma una festa. Con musica e birre. C'erano oltre 400 persone, questa sera, in piazza Verdi. Una situazione esagerata, ben oltre l’affollamento visto nelle sere scorse: intorno alle 21,15, a seguito delle numerose chiamate dei residenti, è arrivata anche la polizia e i vigili urbani, per disperdere la folla dei festaioli irresponsabili.

false

E sono partiti cori contro gli agenti, da parte di un gruppo che non aveva intenzione di lasciare la piazza che poco dopo si è svuotata. A terra è rimasto un vistoso tappeto di bottiglie di birra vuote. Il grosso dei ragazzi si è spostato verso via dei Bibiena e sono partiti cori come "libertà, libertà" e "via, via la Polizia". Da lì, man mano, gli agenti hanno 'spinto' la folla lontano dalla piazza. La scena è proseguita fino a piazza Aldrovandi e lì si è ripetuta una scena molto simile a quella iniziale di piazza Verdi.

Ma subito dopo gli agenti sono tornati a passo svelto davanti al Teatro comunale perché, intanto, un gruppo di giovani era tornato verso la piazza. Le forze dell'ordine hanno continuato con le stesse manovre lungo via Zamboni e via Petroni, mentre alcuni ragazzi hanno cominciato a raccogliere le bottiglie rimaste sul selciato di piazza Verdi per buttarle o almeno avvicinarle ai bidoni già pieni. Alle 21,45 la situazione è tornata alla normalità.