Bologna, 6 dicembre 2021 - Un bicchiere di troppo. Una semplice bravata. O la voglia di provare il brivido, letteralmente, di immergersi una sera di inizio dicembre nella fontana di piazza Cavour, a Bologna. Qui, pare ieri sera, un gruppo di giovani forse schermati dalla corazza dell’ebbrezza alcolica si sono spogliati rimanendo in intimo, prima di scalare la fontana al centro del parco della piazza e dare libero sfogo ai freni inibitori.

Bagno notturno in piazza Cavour a Bologna

Un bagno nella notte che ricorda tanto la bravata di alcuni giovani alla Fontana del Nettuno e che sarà destinata a fare discutere, dopo le varie testimonianze prodotte dagli stessi protagonisti di questo affresco di degrado a forti tinte post-impressioniste da “Bagnanti” di Paul Cézanne.