Bimbi di una scuola materna (foto archivio)
Bimbi di una scuola materna (foto archivio)

Bologna, 11 luglio 2017 - Si sono allontanati da scuola, subito dopo la pappa, per poi essere ritrovati mezz'ora dopo a quasi un chilometro di distanza. È l'insolita fuga messa in atto da due bambini, di 5 e 6 anni, ieri mattina alle 13, dalle scuole materne Giaccaglia-Betti della Montagnola.

Secondo la ricostruzione del Comune, alle 12,50 dopo il pranzo, le nove insegnanti presenti, un pedagogista e i 46 bambini si sono spostati in giardino per permettere il riordino dei locali.

E i due piccoli 'colto l'attimo' e nel trambusto  sono usciti dalla porta principale della scuola, azionando da soli il pulsante di apertura. E sempre da soli sono arrivati fino in via Belle Arti. Una 'passeggiata' di quasi un chilometro che si è conclusa solo alle 13.30 quando la titolare della trattoria Belle Arti ha visto i due bambini aggirarsi da soli in strada e ha ben pensato di chiamare la polizia.

Nel frattempo gli insegnati della materna si erano accorti dell'assenza dei due bambini: un gruppo di educatori è rimasto a gestire i piccolinell'asilo, mentre altri sono usciti a cercare i due che mancavano, avvisando anche la polizia dell'allontamento dei piccoli. Contemporaneamente la scuola ha avvisato le famiglie dei due bambini.

Alle 13.50 i bambini sono stati riportati a scuola e hanno trovato ad accoglierli anche i genitori. Le famiglie ora stanno valutando se e come agire nei confronti dell'istituto.

Sebbene per fortuna i due bambini siano incolumi, il Comune di Bologna considera grave quanto accaduto e, oltre a porgere le scuse alle famiglie, attende l'esito dell'istruttoria che l'Istituzione Educazione Scuola (IES) ha attivato per accertare le responsabilità dei fatti.