Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Bologna com’era: la strana leggenda di Sant’Alò

Quando sentivo i miei nonni che dicevano, in dialetto, "quello lì sembra Sant’Alò che prima morì poi s’ammalò", mi ponevo domande e cercavo di immaginare questo Sant’Alò. Questa illogica inversione delle vicende della natura umana non poteva essere compresa da un bambino, ma quando questa frase la sentii rivolta ad uno zio dipendente pubblico a casa ammalato credetti di capire che il proverbio fosse rivolto ai malati immaginari, figure presenti nella commedia classica da quasi tremila anni. Sta di fatto che Sant’Alò è diventato noto – non solo a Bologna – per merito di questo simpatico detto popolare in rima: ma molti hanno finito per credere che Sant’Alò non sia mai esistito e che sia solo il protagonista di un surreale modo di dire. Invece il Santo è esistito nel Seicento in Francia e il suo nome originale era quello di Sant’Eligio. (segue)

Marco Poli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?