Si va verso lo sciopero dei bus per il Green pass. Nessun accordo infatti sulla gratuità dei tamponi per i dipendenti Tper all’incontro tenuto ieri mattina tra il sindacato di base Usb e l’azienda di via Saliceto. La direzione, riferisce il sindacato, "si è mostrata totalmente indisponibile nel considerare la possibilità di garantire l’accesso gratuito ai tamponi per i dipendenti". Di qui la decisione di tenere un presidio davanti alla prefettura già venerdì mattina (domani, ndr) alle 10.30 e soprattutto di andare verso lo sciopero". "L’indisponibilità di Tper, a differenza di diverse altre grandi aziende del territorio – fa sapere Usb – costringe la nostra organizzazione sindacale a procedere verso l’indizione di uno sciopero del personale". Tper garantisce il trasporto pubblico nell’area di

Bologna e nel ferrarese.