Calafiori raggiante dopo l’esordio in Nazionale agli Europei: “Emozioni stupende, mai provate prima”

Il centrale è l’unico giocatore del Bologna ai Campionati in corso. Al debutto contro l’Albania ha mostrato tutto il suo carattere: “Sono contentissimo”

Riccardo Calafiori, difensore del Bologna, all'esordio in Nazionale all'Europeo 2024 contro l'Albania

Riccardo Calafiori, difensore del Bologna, all'esordio in Nazionale all'Europeo 2024 contro l'Albania

Bologna, 16 giugno 2024 – "Emozioni stupende, mai provate prima. Sono contentissimo, non vedo l'ora di abbracciare la mia famiglia e di sentire tutti i miei amici". Così Riccardo Calafiori parla dell’esordio in maglia azzurra agli Europei ieri sera contro l’Albania.

Il debutto in Nazionale poteva essere scosso dall'errore di Dimarco, che ha coinvolto tutta la difesa, ma il centrale del Bologna ci ha messo davvero poco a ribaltare l'inerzia, tra personalità e voglia di incidere. Un bel sorriso a favore di telecamere e microfoni in zona mista dopo una prova di carattere: "Io come il resto della squadra non ci siamo soffermati troppo su quel gol. Eravamo sicuri che la partita non sarebbe finita così: c'era tanto tempo per giocare e così abbiamo fatto".

Calafiori, tra l’altro, è l'unico calciatore che rappresenta il Bologna agli Europei dopo l'esclusione all'ultimo di Orsolini e Claudio Fenucci l’ha dichiarato incedibile durante la presentazione del nuovo tecnico Italiano.

Il difensore, che Thiago Motta ha scoperto centrale dopo una carriera da terzino, è stato protagonisti di una stagione da Champions con la maglia rossoblù. E ora si sta facendo valere agli Europei e sarà di nuovo in campo giovedì 20 giugno alle 21 contro la Spagna.