A1, il camionista è stato trovato morto al posto di guida (Foto d'archivio Torres)
A1, il camionista è stato trovato morto al posto di guida (Foto d'archivio Torres)

Castiglione dei Pepoli (Bologna), 10 agosto 2020 – E' stato trovato morto nel camion dai soccorritori. La vittima è un autotrasportatore rumeno di 64 anni, deceduto quasi certamente per un malore nell'area di servizio Badia Nuova, sulla carreggiata Sud della A1 Bologna-Firenze.

Il 118 è intervenuto verso le 21.15, allertato dal titolare della ditta di trasporti italiana per la quale l'uomo lavorava: si era preoccupato dopo avere notato una anomala sosta, che andava avanti da diverse ore, di un loro autoarticolato in quell'area di servizio.

I soccorritori hanno trovato l'uomo ancora al posto di guida, deceduto per cause naturali. Per gli accertamenti è intervenuta la polizia stradale. A metà luglio, a San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese, un altro camionista, un 46enne pugliese, era stato trovato morto nel suo furgone, stroncato da un malore.