Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 giu 2022

Carrera, ecco il calendario delle prove: esordio a inizio luglio

La prima uscita interesserà il tracciato della Coppa Terme, a metà mese toccherà all’Autopodistica. Vallisi: "Un tour de force"

22 giu 2022

CASTEL SAN PIETRO

Pronti, partenza, via! Calendario definito per le prove estive della Carrera che anticiperanno l’edizione 2022. Gli ultimi incontri hanno permesso di ’disegnare’ data per data il calendario delle prove, che giocoforza, complici i lavori nel centro storico, saranno concentrate nello spazio di poche settimane. L’esordio sarà il 3 luglio e interesserà il tracciato della Coppa Terme, con bis il 10.

In centro storico per le prove libere dell’Autopodistica si andrà il 18 luglio, poi altre tre prove il 21, il 25 e il 28 luglio.

"Sarà un tour de force – ammette Andrea Vallisi, presidente dell’Associazione Club Carrera –. Si sapeva sarebbe stato necessario stilare un calendario molto fitto con i team che di certo non si sono opposti, anzi". I team saranno dieci in tutto, e un po’ di rammarico, ammette Vallisi, c’è. "Sarebbe stato bello arrivare a 12 e comporre sei file sulla griglia di partenza, ma non è il caso di soffermarsi su questo aspetto, non adesso. Pensiamo a questa edizione, poi per la prossima, che sarà quella del settantesimo, speriamo si possano fare le cose in grande e che cresca il numero di team. Ma ripeto, ci penseremo da ottobre in poi".

Tornando al calendario delle prove, dopo il 28 luglio ci sarà una sosta di poco più di una ventina di giorni, poi di nuovo a spingere sull’asfalto il 22 agosto in centro storico, mentre il 25 e 28 agosto si proverà per la Coppa Terme. Dopo i vari test, si farà sul serio il 4 e l’11 di settembre, con le prove ufficiali di Coppa Terme ed Autopodistica. Se i team saranno come detto dieci, due saranno i team ‘doppi’. L’Ov che schiererà oltre alla macchinina ‘classica’ anche l’Ovetto, e il Nibbio che avrà anche la gemella in formato ‘baby’ Bianco Nibbio. Chi invece non è riuscita a portare due macchinine alla partenza è il Porz, che sarà orfano del Porzlen. Confermato, poi, il graditissimo ritorno della Carrera in Rosa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?