Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Centri estivi Bologna 2022, va in tilt il sito per le iscrizioni. Si scusa anche Lepore

Il portale, preso d'assalto nella notte, si è bloccato fino alle prime ore dell'alba. Funzionamento a singhiozzo nella mattinata, e fra i genitori scatta la polemica

16 mag 2022
featured image
Un centro estivo, il sito del Comune è andato in tilt (foto di repertorio)
featured image
Un centro estivo, il sito del Comune è andato in tilt (foto di repertorio)

Bologna, 16 maggio 2022 - Tempo di click day per l’iscrizione dei bambini ai centri estivi e puntuale il cervellone del Comune va in tilt. E la rabbia viaggia su Facebook anche perché il cervellone va in tilt ogni anno. E ogni volta il Palazzo imputa il problema al troppo afflusso di domande, aggiungendo che, nel corso delle giornata, il servizio sarà potenziato. Il Click day è scattato a mezzanotte e siccome la regola per entrare è ‘chi primo arriva, meglio alloggia’, mamme e papà hanno puntato la sveglia. Invano. Il cervellone è li butta fuori dalla pagina o si blocca. Il portale, in mattinata, ha ricominciato a funzionare a singhiozzo. "Ci scusiamo per il disguido. Il problema comunque direi che è risolto e stiamo già accogliendo tutte le domande". A dirlo è il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, che commenta così il blocco di questa mattina per il sistema di iscrizione online. "Il nostro obiettivo è far sì che tutte le persone che vogliono usufruire del servizio possano farlo- aggiunge il sindaco- per questo abbiamo messo nuove risorse, perché vogliamo che chiunque abbia un reddito Isee sotto i 35.000 euro possa accedere. Quindi massima equità e allargamento del servizio", chiosa Lepore. Questo il racconto di una mamma sulla pagina Facebook Scuole di Bologna e Provincia: "Aspettare mezzanotte, distrutta, collegarmi e dopo 4 minuti il sito in tilt. Ci provi per 45 minuti poi crolli, vai a letto e ti svegli di soprassalto alle 4 della mattina e in 20 minuti lo iscrivi. Tutto assurdo, imbarazzante, vergognoso. Nel 2022 siamo messi così. Bisogna fare qualcosa per i prossimi anni. I scriversi ai centri estivi non può essere così faticoso e da fuori di testa. Dormo un'altra ora. Buongiorno...". Il Comune: "Migliaia di richieste in contemporanea" “Il sito del Comune di Bologna dalla ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?