Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 giu 2022

Cerbiatto ferito sulla via Emilia, padre e figlia fermano il traffico e lo soccorrono

Il bolognese Dante Vandelli: "Era stato investito da poco. Aveva una gamba spezzata"

13 giu 2022

Un rientro a casa eccezionale quello di due sere fa per il bolognese Dante Vandelli. Di rientro a casa, sulla via Emilia a Ozzano, ha, infatti, soccorso un cerbiatto, ancora vivo, che era stato investito pare poco prima.

"Stavo percorrendo la via Emilia in auto con mia figlia, in direzione Castel San Pietro. A un certo punto, nonostante il buio, abbiamo notato qualcosa che si muoveva sulla carreggiata opposta – racconta Vandelli –. Abbiamo accostato e abbiamo visto che c’era un cerbiatto, con una gamba spezzata, steso a terra in mezzo alla strada. Era molto agitato e doveva essere stato investito da poco da qualcuno che, però, è scappato". Vandelli, poi, aggiunge: "Abbiamo fatto inversione e bloccato la corsia. Se fosse sopraggiunto qualcuno in moto sarebbe finita in tragedia. Abbiamo chiamato l’Ente protezione animali per il soccorso del cerbiatto. Mentre io e mia figlia eravamo lì con l’animale, due ragazzi giovani si sono fermati e ci hanno aiutato. Dopo un’ora da Monte Adone lo sono venuti a prendere e lo hanno caricato sul mezzo di soccorso".

z. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?