Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Cesare Bocci, giornalista scettico

L’attore sul set di ’Gente strana’: "Racconto il Cefa e quello che fa davvero. Con gli occhi di un uomo comune"

benedetta cucci
Cronaca
featured image
Cesare Bocci sul set

Bologna, 17 aprile 2022 - Il Cefa. Se ne sente parlare da 50 anni, ma si sa veramente tutto quello che ha fatto in cinque decenni? L’Organizzazione non governativa fondata a Bologna nel 1972 dal parlamentare Giovanni Bersani (morto centenario nel 2014) e da padre Angelo Cavagna, religioso dehoniano e prete operaio, è da tanti anni una delle realtà internazionalmente più virtuose, il cui credo è quello di una formazione agricola che aiuti le comunità rurali più povere del sud del mondo a raggiungere l’autosufficienza alimentare, distaccandosi dall’assistenzialismo. Ma appunto, nonostante il lungo operato, non è una realtà scontata e su questa base la casa di produzione Genoma ha deciso di investire in un docufilm intitolato ’Gente strana’, che ne racconti genesi e gesta – davvero straordinarie – tra Bologna e la Tanziania, attraverso l’inchiesta di un giornalista interpretato da Cesare Bocci, che nella vita è anche ambasciatore di Save The Children, e con la partecipazione di Lodo Guenzi nel ruolo di se stesso. Con la sceneggiatura di Antonio Pisu, il film è in progress sui colli bolognesi in questi giorni, con la regia Marta Miniucchi. Marta Miniucchi, come avete deciso di narrare la storia del Comitato europeo per la formazione e l’agricoltura? "Per poter utilizzare i bellissimi repertori originali che abbiamo del Cefa in giro per il mondo e per poter fare della bella fiction, sto usando l’escamotage di un reporter, Loris Candiani, interpretato da Cesare Bocci che, obbligato dal suo editore, fa delle ricerche sul Cefa. Rappresenta noi, il pubblico medio, la diffidenza, il cinismo del popolo che si chiede sempre se queste organizzazioni siano oneste o meno. Il reporter, che ha casa sui colli di Bologna dove stiamo girando ora, scava nella storia del Cefa attraverso la storia di un volontario, Marco Rinoldi, interpretato da Matteo Gatta". Quale ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?