Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

Cipriani: "Qui poche criticità Nessun problema con i locali"

19 giu 2022
Lorenzo Cipriani
Lorenzo Cipriani
Lorenzo Cipriani
Lorenzo Cipriani
Lorenzo Cipriani
Lorenzo Cipriani

Anche il quartiere Porto-Saragozza comprende una parte importante della collina. Ma, afferma Lorenzo Cipriani, presidente del Quartiere, la situazione di ‘assedio’ costante – denunciata da una novantina di residenti sui colli del Santo Stefano – "qui da noi non si verifica".

La stagione estiva ‘Ai 300 scalini’ – gestita dal Teatro dei Mignoli all’interno del Parco Pellegrino, in via di Casaglia – non sembra dare problemi. "È chiaro che qualche momento di sovraccarico ci può essere", afferma Cipriani. Ma, precisa subito, "mi devo congratulare con i gestori perché riescono a fare una programmazione culturale davvero poco impattante".

Il problema è, piuttosto, la "facile accessibilità notturna" di aree verdi, come il Parco Pellegrino e Villa Spada, dove capita, "soprattutto il venerdì e il sabato", che gruppi di persone decidano di ritrovarsi a fare festa, con musica, "non sempre con comportamenti rispettosi dei luoghi e dei residenti".

Si tratta, insomma, di un utilizzo di spazi collinari spesso organizzato all’ultimo momento, cioè "non legato a eventi o cartelloni di manifestazioni organizzate".

Per fortuna, rileva ancora Cipriani, a differenza di quanto accade nel confinante quartiere Santo Stefano, "non ci troviamo in presenza di una costanza nei comportamenti che possono essere fonte di grande disagio per chi risiede nel ‘vicinato’".

Insomma, la situazione "è sotto controllo". Ma il presidente del Porto-Saragozza non esclude la possibilità "di qualche passaggio in più" da parte di pattuglie della polizia municipale, specie nelle sere più a rischio, quelle dei fine settimana.

l. o.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?