Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 giu 2022

Rincari Bologna, Tonelli: "Fare squadra contro l’inflazione"

Nasce ‘Ascom Alimentare’, un’alleanza che riunisce tutte le realtà associate della filera food. "Lavoriamo insieme per superare la crisi"

12 giu 2022
luca orsi
Cronaca
CONFERENZA    AL  MUG     DI  MERCATO  ARTIGIANO  DI  STORIE E  MESTIERI    FATTORIA  ZIVIERI  NELLA FOTO   GIANCARLO TONELLI
CONFERENZA AL MUG DI MERCATO ARTIGIANO DI STORIE E MESTIERI FATTORIA ZIVIERI NELLA FOTO GIANCARLO TONELLI
CONFERENZA    AL  MUG     DI  MERCATO  ARTIGIANO  DI  STORIE E  MESTIERI    FATTORIA  ZIVIERI  NELLA FOTO   GIANCARLO TONELLI
CONFERENZA AL MUG DI MERCATO ARTIGIANO DI STORIE E MESTIERI FATTORIA ZIVIERI NELLA FOTO GIANCARLO TONELLI

 

Bologna, 12 giugno 2022 - Un’alleanza fra gli imprenditori del settore alimentare. Una ‘super associazione’ fra le associazioni targate Ascom. "Perché solo facendo prevalere il gioco di squadra sulle individualità, con un lavoro comune e un dialogo costante, è possibile superare questo momento di crisi", commenta Giancarlo Tonelli, direttore di Ascom, annunciando la nascita di ‘Ascom Alimentare’.

Si tratta di un patto di collaborazione – pensato con Enrico Postacchini, presidente dell’associazione commercianti di Confcommercio – "che riunisce attorno a un tavolo i responsabili delle diverse realtà della nostra filiera alimentare". L’obiettivo dichiarato è "portare avanti le istanze necessarie per tutelare le imprese e gli imprenditori bolognesi".

Che – dopo i due durissimi anni di pandemia – si trovano a fronteggiare una doppia emergenza: un’inflazione galoppante, "causa di un continuo aumento dei prezzi delle materie prime alimentari, dell’energia e di altre voci di costo quotidiane delle imprese"; e "le difficoltà riscontrate nella ricerca di personale qualificato, che stanno creando seri problemi alle aziende a corto di forza lavoro".

Fare rete tra imprenditori "è fondamentale per affrontare queste difficoltà e superarle". ‘Ascom Alimentare’, però, "non annullerà le diverse peculiarità" dei vari settori,"le cui specificità saranno rispettate". Ma in questi anni, "intorno al settore alimentare del mondo del terziario sono avvenute profonde trasformazioni", spiega il direttore di Ascom. A differenza che in passato, "ci sono sempre più punti di contatto fra le diverse realtà e sempre più temi comuni da affrontare insieme in una logica associativa".

A cominciare "dall’utilizzo delle piattaforme web, dal tema dei fornitori comuni, delle consegne a domicilio, del rapporto con le istituzioni (Asl e Comune, Città metropolitana e Ufficio igiene, Inps e Ufficio del lavoro) ci sono sempre più dinamiche comuni".

Con ‘Ascom Alimentare’ si vuole "puntare sulla forza dell’associazionismo, valorizzando i prodotti del nostro territorio, le piccole e medie imprese locali". Al di là delle esigenze dei singoli settori, spiega ancora Tonelli, "c’è l’urgenza di guardare a un quadro complessivo anche per aumentare la nostra forza politico-sindacale. E garantire così un’ulteriore tutela alle attività economiche del territorio".

Il progetto mira anche a coinvolgere un’ampia platea di imprenditori dell’area metropolitana, "puntando sulle nostre competenze imprenditoriali e sulle imprese della nostra area metropolitana".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?