Coronavirus, il bollettino di oggi 4 settembre (foto Ansa)
Coronavirus, il bollettino di oggi 4 settembre (foto Ansa)

Bologna, 4 settembre 2020 – In lieve aumento rispetto agli ultimi giorni, il numero dei contagi da Coronavirus in provincia di Bologna. Secondo quanto emerso dal bollettino diffuso dalla Regione oggi, 4 settembre, i nuovi casi nell’area metropolitana sono 21 (ieri 18, il giorno prima 19), di cui 14 sintomatici.Ben 9 riguardano persone rientrate dalla Sardegna.

Su 21 nuovi casi, 4 rientri dall’estero (3 dall'Albania e 1 dalla Romania), 11 da altre regioni (9 dalla Sardegna, 1 dalla Campania e 1 dall’Umbria), 1 caso è riconducibile a un focolaio già noto in Riviera romagnola, 2 sono contatti di casi già noti, 3 sono stati classificati come sporadici.

I tamponi effettuati ieri in tutta l'Emilia-Romagna sono stati 10.010 (il giorno prima 10.243). Sono stati 126 i nuovi contagi in regione

Dall’inizio dell’emergenza a oggi sono 5.756 i casi registrati in provincia di Bologna. Un dato al quale vanno aggiunti i 514 casi (86 quelli attivi) del territorio di riferimento dell’Ausl di Imola, dove oggi si registrano 6 ulteriori positivi: 5 con sintomi contenuti ed 1 asintomatico, tutti in isolamento domiciliare. Due persone sono di Medicina e 4 di Imola. Tutti e 6 i casi sono riferibili a rientri da Paesi esteri (Albania, Romania e Ucraina) e pertanto sono in isolamento dal momento del rientro.





Test sierologici agli insegnanti

Nel frattempo, sono solo due i casi positivi al tampone (uno dei quali a Bologna) su oltre 25 mila test sierologici già effettuati, in Emilia-Romagna, al personale scolastico. Sui 736 positivi al sierologico, solo per due è stata poi confermata la positività dal successivo tampone: uno riguarda Bologna e l'altro Reggio Emilia. A fronte di 2.307 test sierologici effettuati in provincia di Bologna, 72 i casi di positività. Nell’area di riferimento dell’Ausl di Imola, invece, sono 6 su 540

“Sono risultati estremamente incoraggianti, visto che la positività al virus è quasi nulla, su migliaia di persone già testate- commentano l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, e alla Scuola, Paola Salomoni -. Ringraziamo coloro che hanno deciso di sottoporsi volontariamente a questa indagine epidemiologica, rendendo un servizio molto utile a tutta la collettività, bambini e ragazzi in primis, e confidiamo che le adesioni continuino ad aumentare. Andiamo avanti, dunque, con una campagna che abbiamo fortemente voluto, e realizzato grazie all’impegno di tutti gli attori coinvolti, proprio per garantire l’avvio dell’anno scolastico all’insegna della massima sicurezza sanitaria”.

Covid, le altre notizie di oggi

La situazione nelle Marche - Focus Toscana

Coronavirus, Berlusconi ricoverato al San Raffaele

Covid o influenza? Ecco come distinguerli

Vaccino, fonti Ue: "Sul mercato in novembre"

Mondo, gli aggiornamenti sulla diffusione del Coronavirus