Coronavirus (immagine di repertorio)
Coronavirus (immagine di repertorio)

Bologna, 30 giugno 2020 – Due decessi (ieri zero) e 6 nuovi contagi (erano stati 7 ieri), di cui 4 asintomatici. Questi i numeri contenuti nel bollettino sul Coronavirus di oggi, 30 giugno, in provincia di Bologna.

Leggi anche Coronavirus, c'è il primo vaccino. E' cinese e a uso militare - Mascherine, i medici: "All'aperto più rischi che benefici" - Veneto: test sierologici sulle badanti - Focolaio a Bologna, Merola:  "E' sotto controllo, dieci migranti positivi"

Per quanto riguarda il focolaio individuato nell’azienda di logistica Bartolini, i casi di positività ad oggi individuati dalle autorità sanitarie - tra lavoratori del gruppo e loro familiari o conoscenti - sono 113, di cui 87 asintomatici.

LEGGI ANCHE La situazione in Emilia Romagna

Sono invece 10 gli ospiti del centro di accoglienza di via Mattei risultati positivi. Si tratta di persone tutte asintomatiche in isolamento in strutture residenziali dedicate, mentre 27 – individuate come contatti stretti – sono in isolamento nella stessa struttura.

Infine, dopo che un’educatrice del centro estivo dell'Istituto Collegio San Luigi di via D’Azeglio è risultata positiva al virus, il Dipartimento di sanità pubblica, a seguito dell'indagine epidemiologica, ha disposto l'isolamento dei contatti stretti. L'Istituto ha deciso, in via precauzionale, di sospendere temporaneamente l’attività e lo stesso gestore del centro ha avviato l’esecuzione del tampone offrendolo volontariamente a tutti gli operatori.

In Emilia-Romagna i tamponi effettuati oggi sono 6.093 (ieri 2.721), che raggiungono così complessivamente quota 495.544, a cui si aggiungono altri 1.406 test sierologici, fatti sempre da ieri.

Mentre crescono ancora i guariti e calano i ricoverati, i casi di positività dall’inizio dell’emergenza a oggi sono arrivati a 4.905 tra Bologna e provincia. Nessun nuovo positivo nel territorio dell’Ausl di Imola. I contagi dall'inizio dell'epidemia nel circondario imolese restano pertanto 404, ma solo 3 quelli attivi (2 a Imola e 1 a Dozza).