Scuola chiusa per coronavirus (foto di repertorio)
Scuola chiusa per coronavirus (foto di repertorio)

Bologna, 16 ottobre 2020 - Secondo scuola off limits a causa del Covid 19, dopo l'IIs Caduti della Direttissima di Castiglione dei Pepoli. Si tratta della sede centrale, quella di Budrio, dell’Iis Giordano Bruno. Tutti gli studenti di Budrio saranno, pertanto, in didattica a distanza da sabato 17 e per tutta la prossima settimana, annunciano via Facebook il sindaco Maurizio Mazzanti e la preside Guglielmina Uliano. La attività in presenza "riprenderanno nella settimana successiva, tenendo conto sia degli esiti dei tamponi programmati dal Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl sia dell’evoluzione della situazione epidemiologica a livello locale, nonché dell’eventuale evoluzione del contesto normativo".

Motivo della serrata della sede di viale I maggio "la necessità di svolgere un’adeguata sanificazione degli ambienti scolastici" e di conseguenza di "dover riorganizzare la didattica per le classi ospitate nella sede centrale".

Due i positivi tra gli amministrativi scoperti cui "nel giro di 24 ore", si è aggiunta "una studentessa di una classe quinta e nelle mattinata di oggi, due studenti di una classe prima, rilevata dai test svolti nell’ambito di una squadra sportiva. Si è provveduto a informare tempestivamente il Dipartimento di sanità pubblica di Bologna, competente per territorio, e sono stati avviati i tracciamenti, in data odierna saranno sottoposti a tampone studenti e docenti della classe quinta e nei prossimi giorni quelli della classe prima".

"In concomitanza - si specifica -, la scuola, come da prassi a, è stata oggetto di ispezione da parte dell’Ufficio Tecnico che ha riscontrato il rispetto delle misure di contrasto al virus nonché l’adozione di ulteriori misure di protezione individuale come la presenza di pannelli parafiato sulla cattedra di ciascuna classe e negli uffici".