L'anziana ha fatto entrare la truffatrice in casa
L'anziana ha fatto entrare la truffatrice in casa

Bologna, 25 febbraio 2020 - La paura del virus cinese apre nuovi spiragli anche ai truffatori senza cuore che, come sempre, prendono di mira gli anziani. E' accaduto anche in via Rimesse dove una donna, sedicente “funzionaria pubblica”, ha citofonato a una anziana di 81 anni.

La donna ha raccontato alla padrona di casa di di essere incaricata di fare disinfezioni per evitare il coronavirus. L'anziana ha incautamente aperto la porta di casa e fatto entrare la donna che ha chiesto di vedere tutti i contanti custoditi in casa per - ha detto - "disinfettarli".

Ancora una volta l'ottantenne ha acconsentito alle richieste della donna che è fuggita dopo essere riuscita ad arraffare 500 euro. All'anziana non è rimasto che chiamare i parenti e presentare denuncia alla polizia.