Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Cucina e accoglienza turistica, il Veronelli è ancora sul podio

Gli studenti dell’Alberghiero vincono il concorso nazionale. La sfida era tra 34 istituti. di quattordici regioni

Gli studenti del Veronelli che hanno vinto il concorso nazionale in Basilicata
Gli studenti del Veronelli che hanno vinto il concorso nazionale in Basilicata
Gli studenti del Veronelli che hanno vinto il concorso nazionale in Basilicata

Tre su tre. Il Veronelli di Casalecchio conquista il podio in tutti i concorsi collegati alla competizione intitolato Basilicata a tavola che si è svolto lo scorso fine settimana a Melfi. Si tratta del concorso che segnava il ritorno alla normalità dopo due anni di sospensione per pandemia e che ha ricevuto il riconoscimento ministeriale dell’eccellenza ed accolto 34 istituti in rappresentanza di 14 regioni italiane con cento studenti in competizione nei tre settori nei quali si articola il corso di studi. Il settore accoglienza turistica che ha visto primeggiare il Veronelli con Imane Omari, il settore sala e vendita ha visto il primo posto di Jasmine Baroncelli del Tonino Guerra di Cervia e il terzo posto di Daniel Giffoni del Veronelli. Nel settore cucina primo posto a Caleba Mazoco Da Cruz del Giolitti di Torino e il terzo posto di Licia Rossi del Veronelli di Casalecchio.

"Abbiamo voluto portare i sapori, le esperienze e le eccellenze della nostra regione ottenendo un risultato notevole -commenta la dirigente scolastica Rosalba De Vivo- La competenza e la preparazione dei ragazzi e degli insegnanti sono emerse con evidenza e questo ci stimola a fare sempre meglio. Voglio ringraziare tutto lo staff che ha lavorato sodo per partecipare a questo evento, e anche le aziende che ci hanno fornito le materie prime: il Caseificio Valsamoggia, la macelleria Zivieri, la cantina Terre Rosse, i consorzi dei vini dei Colli Bolognesi, del prosciutto di Modena, del Parmigiano Reggiano e dell’aceto balsamico, con la mela Rosa Romana di Contini e Carboni e gli sciroppi Fabbri".

g.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?