Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
15 giu 2022

Da Cna Bologna donazione per l’Ucraina

15 giu 2022

Cna Bologna, in collaborazione con Banca di Bologna, BCC Felsinea ed Emil Banca, ha donato 30mila euro a favore dell’emergenza ucraina a Città metropolitana e Comune di Bologna. In particolare, 20mila euro vanno al Fondo sociale di comunità ’Dare per Fare’ per sostenere le persone già ospitate nel Bolognese, mentre 10mila sono stati utilizzati da Mediterranea per l’invio in Ucraina dei beni di prima necessità raccolti dal Comune di Bologna.

La consegna simbolica della donazione da parte del presidente di Cna, Antonio Gramuglia, al sindaco del Comune e della Città metropolitana, Matteo Lepore, si è svolta a Palazzo Malvezzi alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni bancarie Daniele Ravaglia (direttore generale di EmilBanca), Paolo Gatti (direttore Privati Banca di Bologna), Andrea Alpi e Paolo Panzacchi (direttore e vice presidente di BCC Felsinea).

"Cna è sensibile alle sofferenze del popolo ucraino. Fin da quando è iniziato il conflitto, Cna Bologna con le sue imprese e i suoi dipendenti si è impegnata per raccogliere contributi che favorissero l’accoglienza dei profughi ucraini a Bologna. Anche grazie al supporto delle banche partner abbiamo raccolto 30mila euro", ha sottolineato Gramuglia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?