Da Coop Reno materiale scolastico per le famiglie

Coop Reno ha consegnato all'amministrazione comunale di Medicina materiale didattico raccolto attraverso l'iniziativa "Dona la spesa speciale scuola" per sostenere le famiglie in condizioni di fragilità economica. Un'azione solidale a favore del mondo scolastico che testimonia l'impegno della cooperativa.

Un aiuto per chi ne ha più bisogno. Coop Reno ha consegnato all’amministrazione comunale di Medicina il materiale didattico raccolto attraverso l’iniziativa "Dona la spesa speciale scuola" per sostenere le famiglie in condizioni di fragilità economica. Il ricavato della campagna è stato consegnato nei giorni scorsi presso la Sala del Consiglio in presenza del sindaco Matteo Montanari, dell’assessore all’Istruzione Dilva Fava, del presidente del comitato soci Medicina-Castel Guelfo Coop Reno Valeria Venturi. Il materiale didattico e di cancelleria donato consta di quaderni, raccoglitori, matite, pennarelli, evidenziatori, penne, colla, gomme, forbici, temperamatite ed altro; è stato destinato alle scuole e ai servizi sociali del territorio medicinese.

La raccolta "Dona la Spesa speciale scuola" rientra nel quadro di azioni gratuite a favore del mondo scolastico che Coop Reno propone ogni anno. Nei mesi scorsi presso i supermercati aderenti, soci e cittadini hanno potuto acquistare e donare ai volontari il materiale didattico selezionato e con prezzi convenienti a favore della raccolta. Proprio quest’anno, il progetto di Coop Reno che testimonia l’impegno solidale a favore delle scuole compie 40 anni. La cooperativa propone anche percorsi di educazione al consumo consapevole che vedono coinvolti ogni anno in Emilia Romagna e Veneto più di 6000 alunni. "Ancora una volta voglio ringraziare Coop Reno per il prezioso rapporto di collaborazione instaurato da anni sul nostro territorio e per questa iniziativa che rappresenta un contributo importante per le famiglie più fragili con bambini e bambine in età scolare. Grazie anche all’Istituto Comprensivo di Medicina e ad Asp per il loro importante supporto. Sono da sempre convinta che la qualità e lo spessore di una comunità si veda dalla capacità di non lasciare indietro nessuno" ha afferma l’assessore all’Istruzione Dilva Fava.

z. p.