Dio, l’Apocalisse e un parcheggio

Al Teatro delle Moline, da stasera a domenica, si terrà il Focus Lavoro con lo spettacolo pluripremiato "Apocalisse Tascabile" di Niccolò Fettarappa Sandri e Lorenzo Guerrieri, che racconta la fine del mondo annunciata da Dio in un supermercato romano.

Dio, l’Apocalisse e un parcheggio

Dio, l’Apocalisse e un parcheggio

Da stasera a domenica al Teatro delle Moline nuovo appuntamento con il Focus Lavoro curato da Ert. Va in scena infatti ’Apocalisse Tascabile’, spettacolo pluripremiato, scritto dal giovane autore e attore Niccolò Fettarappa Sandri, anche interprete e regista insieme a Lorenzo Guerrieri.

Lo spettacolo, esordio alla regia teatrale della coppia, è un atto unico ’eroicomico’, che con stravaganza teologica ricompone l’infelice mosaico di una città decadente e putrefatta, specchio di una defunta condizione umana. Qui senza alcun preavviso, Dio compare in un supermercato in periferia di Roma e annuncia la fine del mondo. Per sua colpa e sfortuna, ad ascoltarlo c’è ben poca gente e a prenderlo sul serio è solo un giovanotto sfibrato, da quel momento fatalmente destinato a essere il profeta della fine dei tempi.