Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 mag 2022

Donna accoltellata a Bologna: l’aggressore era drogato

Tentato omicidio in via Andrea Costa, il racconto di un amico: "Davide Orgosoli è cocainomane, lei voleva aiutarlo". L’uomo bloccato con il taser

30 mag 2022
nicoletta tempera
Cronaca

Bologna, 30 maggio 2022 - Davide Orgosoli aveva "bisogno di assistenza". E lei lo aveva accolto in quella casa, dove era a sua volta ospite, per aiutarlo, malgrado fosse molto malata da tempo. Ma quell’affetto, quell’altruismo dimostrati dalla quarantaduenne bosniaca nei confronti di Orgosoli, 50 anni, non sono bastati a evitare di finire preda della furia cieca dell’uomo. Una furia alimentata, da quanto ricostruito dalla polizia, da un abuso spasmodico di sostanze. L’uomo, che è stato portato sabato pomeriggio alla Dozza, in arresto per tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina, nelle prossime ore affronterà l’interrogatorio di garanzia, difeso d’ufficio dall’avvocato Salvatore Vito Villani. Non è detto che risponda alle domande del giudice. Che chiarisca il perché di tanta violenza, sempre sia in grado di rendersi conto di cosa ha fatto. La Squadra mobile, ieri mattina, avrebbe voluto ascoltare la vittima. Che però, ancora ricoverata al reparto di Medicina d’Urgenza del Maggiore, non è nelle condizioni di parlare di quell’incubo, vissuto tra le mura del piccolo appartamento di via Andrea Costa. Dove lei, una vita complicata alle spalle, era ospite da qualche tempo di un amico. L’uomo da più di una settimana era via, ma le aveva permesso di restare in casa, lasciandole le chiavi. Da tre giorni, nell’abitazione si era stabilito anche Orgosoli, "una persona egocentrica e inaffidabile, che spesso fa discorsi sconnessi e senza logica" e che "faceva uso abituale di coca", come lo descrive un amico della vittima. Orgosoli è conosciuto nel Bolognese perché per tanti anni aveva gestito un distributore di benzina ad Anzola. Un lavoro conclusosi dopo uno screzio con il titolare, pare per alcune condotte non consone del cinquantenne. Che nell’ultimo periodo era in una condizione di difficoltà tale da impietosire la vittima, che aveva deciso di ospitarlo nella casa dell’amico, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?