Ciak si gira. L’altro ieri ha aperto il drive - in a Molinella. Il luogo scelto è stato quello del piazzale dell’Eridania, l’ex zuccherificio. "Siamo davvero soddisfatti – dice il sindaco Dario Mantovani – di aver portato a termine questo progetto a cura del Comune in collaborazione con quello di Argenta. E si tratta di un’idea nata durante il lockdown per creare un’esperienza originale che permetta di vedere un film in totale sicurezza". Il drive - in può...

Ciak si gira. L’altro ieri ha aperto il drive - in a Molinella. Il luogo scelto è stato quello del piazzale dell’Eridania, l’ex zuccherificio. "Siamo davvero soddisfatti – dice il sindaco Dario Mantovani – di aver portato a termine questo progetto a cura del Comune in collaborazione con quello di Argenta. E si tratta di un’idea nata durante il lockdown per creare un’esperienza originale che permetta di vedere un film in totale sicurezza". Il drive - in può contenere 70 automobili e organizza proiezioni 6 giorni su 7 (è chiuso la domenica), con film dell’ultima stagione cinematografica ed anche alcune serate evento.

L’inizio delle proiezioni è alle 21,30, mentre la biglietteria apre alle 20,30 e chiude 15 minuti prima dell’inizio del film. A spettacolo iniziato non è più possibile entrare nel drive – in. La rassegna cinematografica, curata dal Cinema Teatro Massarenti, comprende film dell’ultimo anno, nuove uscite estive e classici vintage. Il 23 luglio è prevista la proiezione di Shining in versione restaurata e ad agosto Grease e tante altre celebri pellicole che hanno fatto un epoca. Il drive - in rimarrà aperto fino alla fine di agosto e funziona proprio come un drive - in americano degli anni Sessanta. Si entra con la macchina, si posteggia, in base all’ordine di arrivo e all’altezza dell’automobile, e da lì si può guardare il film. L’audio lo si può ascoltare direttamente dalla propria autoradio con una radiofrequenza dedicata oppure prendendo in prestito una radio portatile alla cassa. All’interno del drive - in è presente anche un punto ristoro con hamburger, hot dog, patatine fritte. E si possono consumare questi cibi in macchina, ordinando via Whatsapp, oppure recandosi direttamente nell’area food, nel rispetto delle regole anti covid, prima dell’inizio del film.

"Avevamo anticipato questa idea del drive - in ai cittadini – continua Mantovani – e avevamo visto che era piaciuta. Avevamo appena inaugurato il cinema teatro Massarenti e, nell’attesa di poterci tornare abbiamo pensato al cinema, in sicurezza, nella comodità della propria macchina e sotto le stelle. E’ una situazione del tutto nuova per il nostro territorio, un po’ come ritrovare l’America nei dintorni di casa". Tutte le informazioni sugli appuntamenti cinematografici sono presenti nei canali informativi del Comune. Pier Luigi Trombetta