La droga sequestrata all'aeroporto di Bologna
La droga sequestrata all'aeroporto di Bologna

Bologna, 12 giugno 2019 – Tra gli effetti personali c'erano 1.000 francobolli di Lsd e 1,4 chili di Mdma, la droga sintetica nota come ecstasy. Il tutto avrebbe reso sul mercato dello spaccio oltre 30mila euro. Ma non ci è mai arrivato. Nei giorni scorsi i finanzieri del I Gruppo di Bologna e i funzionari dell'Agenzia delle Dogane hanno sequestrato la merce all'aeroporto di Bologna dopo averla trovata in una valigia.

Il proprietario del bagaglio, un 36enne italiano arrivato dall'Olanda, è stato arrestato con l'accusa di traffico di stupefacenti e rinchiuso nel carcere della Dozza. Lsd e Mdma erano stati nascosti in due barattoli di plastica nella speranza di eludere i controlli.