Il centro della Salaborsa si è colorato di verde. Cespugli, un tappeto d’erba e più di 30 alberi costellano la biblioteca, dando vita a un bosco che fino a sabato accoglierà i ragazzi di Radioimmaginaria per raccontare il festival di Sanremo. Causa pandemia, i giovani non si sono potuti recare in Riviera come gli scorsi anni per raccontare l’evento ai loro coetanei, ma non si sono arresi. Così, il progetto – in collaborazione con il Comune – ha rivestito di verde 216 metri quadri della Salaborsa, dove gli alberi donati da Hydroplants Landscapes Design saranno messi all’asta su ebay per raccogliere fondi da destinare alle Cucine Popolari. "Il bosco ha un significato particolare: la natura diventa il nostro simbolo per sperare nel futuro – hanno spiegato i ragazzi –. Manderemo in onda da qui i programmi: ci sarà spazio per talkshow, accoglieremo musicisti bolognesi e una giuria di giovani decreterà il vincitore ". Un’iniziativa ricca di musica, "per cui la nostra piazza coperta si è colorata di verde – ha commentato l’assessore Matteo Lepore –. Ci siamo messi a disposizione per concretizzare l’idea dei ragazzi".

Giorgia De Cupertinis