La Fondazione Dozza Città d’Arte, in collaborazione con Bologna Welcome, alza il velo sul programma della 5^ edizione di FantastikA ‘Cuore di drago’. Tante le novità della manifestazione sul genere fantastico che, nel corso degli anni, ha calamitato migliaia di persone tra le vie del borgo medievale dai muri dipinti. FantastikA 2021, in una inedita virtual edition, si svolgerà da domani, lunedì 17, al 23 maggio e coinvolgerà i visitatori attraverso eventi online e performance di artisti dal vivo, mostre, visite, tour e concerti. L’apertura della biennale si terrà...

La Fondazione Dozza Città d’Arte, in collaborazione con Bologna Welcome, alza il velo sul programma della 5^ edizione di FantastikA ‘Cuore di drago’.

Tante le novità della manifestazione sul genere fantastico che, nel corso degli anni, ha calamitato migliaia di persone tra le vie del borgo medievale dai muri dipinti. FantastikA 2021, in una inedita virtual edition, si svolgerà da domani, lunedì 17, al 23 maggio e coinvolgerà i visitatori attraverso eventi online e performance di artisti dal vivo, mostre, visite, tour e concerti.

L’apertura della biennale si terrà nella cornice di Palazzo Malvezzi-Hercolani a Castel Guelfo, in virtù della nuova sinergia turistica instaurata tra i due Comuni del circondario imolese, con la mostra I venti del male e la presenza del celebre illustratore fantasy Paolo Barbieri (l’evento è alle 18), uno dei maggiori in Italia.

"Questa edizione è chiaramente condizionata dal delicato periodo che stiamo vivendo ma sarà comunque ricca di appuntamenti – spiega Simonetta Mingazzini, presidente della Fondazione Dozza Città d’Arte –. Tante le nuove collaborazioni istituzionali che amplieranno il pubblico della kermesse a livello nazionale. Siamo arrivati anche in Trentino, grazie al Comune di Castello Tesino, con la presenza di artisti scultori che lasceranno a Dozza una traccia indelebile del drago protagonista di FantastikA".

Sulla stessa lunghezza d’onda il direttore artistico dell’evento, Ivan Cavini: "Il drago è una creatura affascinate che, come il grifone, raccoglie il meglio degli animali di terra e di cielo aggiungendo il fuoco – aggiunge –. Dal 2013 siamo sempre cresciuti diventando un punto di riferimento per il fantasy a livello nazionale. FantastikA porta con sé i valori dell’inclusione e della gratitudine".

Tra i tanti ospiti di questa edizione spiccano i nomi del Mago Casanova, di casa nella Rocca di Dozza che sabato 22 maggio darà vita ad un esperimento di illusionismo via web, e Roberto Recchioni, responsabile per la Bonelli dell’iconico fumetto Dylan Dog. In collegamento i contributi del disegnatore Michele Rubini, Carla Iacono Isidoro, Ferruccio Cortesi, Letizia Venturi, Valentina Medici, Emanuele Vietina, Francesco Nepitello, Licia Troisi, Francesca D’Amato e il già citato Paolo Barbieri.

"Come amministrazione comunale consideriamo FantastikA una grandissima opportunità di visibilità e richiamo turistico per il nostro paese – dichiara Giuseppe Moscatello, vicesindaco di Dozza – Guardiamo avanti nonostante la pandemia e coltiviamo importanti collaborazioni. Ringrazio per il sostegno la Città Metropolitana di Bologna".

Dozza capitale del fantasy per una settimana. Un genere che, nello stupendo scrigno collinare a due passi da Imola, ha trovato terreno fertile con quella Tana del Drago diventata sede e punto di richiamo dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani.

Mattia Grandi