Filippo Taddei
Filippo Taddei

Bologna, 14 novembre 2014 - Il Ministero dell'Interno ha disposto non una scorta vera e propria, ma una tutela per proteggere Filippo Taddei e la sua famiglia dopo le minacce ricevute nei giorni scorsi sia via web sia su biglietti trovati vicino alla sua casa bolognese.

Taddei, bolognese, è responsabile economico del Pd nonché uno degli autori del Jobs Act. Trentotto anni, è sposato con tre figli e insegna alla Johns Hopkins. Nei giorni scorsi ha ricevuto minacce, sia sul web che su biglietti.

Camusso: "Forte solidarietà"

Il segretario Cgil, Susanna Camusso, esprime a nome di tutta l'organizzazione sindacale «forte solidarietà a Filippo Taddei per le gravi e inaccettabili minacce ricevute». «Questi gravi episodi di intolleranza e violenza devono sempre essere condannati con la massima fermezza». prosegue il numero uno della Cgil in una nota. «Il disagio sociale non può essere strumentalizzato ed utilizzato come grimaldello per rompere le basi della civile convivenza e del confronto democratico», conclude Camusso.