Il video promozionale di 'Fly Emirates' per Bologna

Bologna, 4 settembre 2015 - Il primo aereo decollera’ il 3 novembre. Ma la campagna promozionale di Fly Emirates, la compagnia del Golfo che colleghera’ Bologna a Dubai, finalizzata a promuovere il capoluogo emiliano come meta per i (ricchi) turisti degli Emirati e’ gia’ iniziata. E naturalmente si punta tutto sul cibo.

Oggi l’Aeroporto di Bologna ha condiviso sul proprio profilo Facebook un video che vede protagonista Shahab, project manager del vettore, grande viaggiatore e appassionato di cibo, a caccia tra le vie del centro storico di Bologna del vero sapore della cucina italiana. “Amo il cibo italiano e l’ho assaggiato in tutto il mondo, ma vale la pena assaggiarlo sul posto”, premette Shahab mentre si aggira per il viuzze del Quadrilatero.

 

Follow Shahab through the piazzas of Bologna and watch him try out authentic Italian cooking. Be there yourself with our new flights starting 3 November. http://bit.ly/1MnrcRN #BeingThere

Posted by Emirates on Venerdì 14 agosto 2015

A Bologna, pero’, cerca “la vera esperienza della cucina italiana”. Per lui un piatto di vitel tonne’ (non proprio un must dell’enogastronomia locale, visto che si tratta di piatto piemontese), qualche assaggio di pizza, un gelato in una delle piu’ rinomate cremerie cittadine e una lezione di cucina che lo vede impegnato, “come un vero chef italiano”, nella preparazione di un piatto di tagliatelle fatte a mano con i pomodorini (acquistati, assieme al Parmigiano reggiano ed altri ingredienti al Mercato delle erbe).

Un’immagine di Bologna un po’ “pizza e mandolino”, rappresentata sulle note di “Funiculi’ funicula’”. Stereotipi a parte, Shahab conclude: “Amo davvero questo citta’. Bologna e’ il posto dove essere”. E il consiglio che da’ ai passeggeri della compagnia e’ chiaro: “Be there, just be there”.

(Fonte Dire)